Associazione Sportiva Orceana Calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
A.S. Orceana Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Blu e Bianco (Strisce).png Bianco-blu
Dati societari
Città Orzinuovi (BS)
Paese Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Prima Categoria
Fondazione 1919
Rifondazione 1990
Presidente Nino Rossini
Stadio Stadio Comunale di Orzinuovi
(1500 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'A.S. Orceana Calcio è la squadra di calcio della città di Orzinuovi (BS). Ha partecipato a quattro campionati di Serie C2, nelle stagioni 1985-86, 1986-87, 1988-89 e 1989-90. Allenata da Gigi Maifredi, nel primo caso la squadra si classificò 13° con 35 punti, l'anno dopo 17° con 23 punti e retrocesse. Ma dopo solo un anno ritornò in Serie C2, vincendo il girone C del Campionato Interregionale nella stagione 1987-88. Dopo la promozione del 2010-11, militerà nel 2011-12 nel campionato di Promozione.

Storia in pillole[modifica | modifica sorgente]

La società nasce nel 1919 così come giustamente riportato dall'Annuario Generale Sports e Turismo, ma trascritto erroneamente dagli almanacchi successivi anche perché non è mai stata scritta una storia completa.

Non si affiliò subito alla F.I.G.C. probabilmente solo per motivi logistici, essendo troppo lontana dalle principali società di provincia in attività.[senza fonte] Disputò incontri a carattere locale con le squadre più vicine quali la Pro Palazzolo, il Casalbuttano e la Soresinese.

La prima affiliazione arrivò nel 1921 alla scissione in due Federazioni, ma non per la F.I.G.C., bensì per la C.C.I., come risulta dai documenti ufficiali trascritti su La Gazzetta dello Sport[1]. Ma non partecipò all'attività ufficiale perché, malgrado il congruo numero di società affiliate, ben poche squadre, date le "enormi" distanze dell'epoca, andarono a comporre il girone CR-MN-BS della Terza Divisione Lombarda della C.C.I..[2]

Affiliatasi alla F.I.G.C. (Comitato Regionale Lombardo) partì dallo scalino più basso fino ad ottenere la promozione ai gironi interregionali di Seconda Divisione 1929-1930 e da qui alla Prima Divisione (campionato nazionale) a cui, dopo aver raggiunto nell'ultima stagione il centro classifica, dovette rinunciare per la partenza di troppi giovani per la Guerra in Africa Orientale.[senza fonte]

Non sappiamo se fino all'inizio della 2ª Guerra Mondiale partecipò ai campionati del Direttorio Sezione Propaganda di Brescia, non avendo consultato i giornali bresciani della Biblioteca Comunale "Queriniana" di Brescia, ma la cosa crediamo sia plausibile anche se, al ritorno all'attività sportiva ufficiale nel dopoguerra, la società chiese ed ottenne dalla Commissione F.I.G.C. presieduta dall'Avvocato Giovanni Mauro di poter partecipare ai campionati di Serie C così come molte altre società la ottennero lamentando dei torti subiti dal Regime fascista.

Rientrata nei ranghi regionali retrocedendo dalla Promozione, l'Orceana rimase per 30 anni nelle categorie inferiori fino all'arrivo del Presidente-sponsor Ulrico Sareni e del fortunato abbinamento con la nota industria di abbigliamento sportivo Tepa Sport che accompagnò la società fino all'ingresso in Promozione regionale. I successi e gli eventi portarono i biancoblu alla repentina scalata della C2 che incrinò le casse della squadra di provincia che già nel 1990 si era spaccata in due.

Alcuni dirigenti andarono a rifondare la società in ambito dilettantistico, mentre l'altra società retrocedeva fino all'Eccellenza per poi ridecollare quando, ceduto il titolo sportivo alla Club Azzurri di Brescia (che dopo diversi tentativi infruttuosi aveva finalmente la possibilità di arrivare alle categorie nazionali), ritornava nei ranghi del Campionato Nazionale Dilettanti. Dopo il cambio di denominazione in Orceana Club Azzurri i biancoblu lasciavano definitivamente Orzinuovi per andare a giocare al Mompiano, ma il successo non durava molto. Dopo 4 retrocessioni consecutive fino alla 3.a Categoria il Club Azzurri spariva definitivamente dalla geografia calcistica Lombarda mentre ad Orzinuovi la Nuova Orceana riportava ai massimi livelli regionali il calcio orceano.

Cronistoria[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria dell'Orceana
  • 1919 - Nasce la Unione Sportiva Orceana.
  • 1919-20 - Attività sportiva a carattere locale.
  • 1920-21 - Attività sportiva a carattere locale.
  • 1921 - Si affilia alla C.C.I., ma non partecipa ai campionati.
  • 1923 - Si affilia alla F.I.G.C. - Comitato Regionale Lombardo.
  • 1923-24 - 2° nel girone A della Quarta Divisione Lombarda.
  • 1924-25 - 6° nel girone A della Quarta Divisione Lombarda.
  • 1925-26 - 2° nel girone E della Quarta Divisione Lombarda.
  • 1926-27 - Iscritta, ma non partecipa ai campionati.
  • 1927-28 - 5° nel girone E della Terza Divisione Lombarda.
  • 1928-29 - 4° nel girone E della Terza Divisione Lombarda.
  • 1929-30 - 1° nel girone E della Terza Divisione Lombarda. È 2° nel girone C delle finali Nord: promossa in Seconda Divisione che passa da interregionale a massimo livello regionale.
  • 1930-31 - 8° nel girone C della Seconda Divisione Lombarda.
  • 1931-32 - 11° nel girone C della Seconda Divisione Lombarda.
  • 1932-33 - 3° nel girone D della Seconda Divisione Lombarda. Allo spareggio di Romano di Lombardia del 9 aprile 1933, batte il Falco Albino 1-0 ed è ammessa alle finali. 2° nel girone E vinto dal Bassano: Promossa in Prima Divisione.
  • 1933-34 - 9° nel girone B della Prima Divisione.
  • 1934/1945 - Inattiva ?.
  • 1945 - Rinasce con la denominazione Associazione Sportiva Orceana. Ammessa in Serie C a tavolino.
  • 1945-46 - 9° nel girone G di Serie C Alta Italia.
  • 1946-47 - 10° nel girone F della Lega Nord di Serie C.
  • 1947-48 - 15° nel girone F della Lega Nord di Serie C. Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1948-49 - 2° nel girone finale D della Prima Divisione Lombarda. Promossa in Promozione.
  • 1949-50 - 3° nel girone C della Promozione.
  • 1950-51 - 15° nel girone D della Promozione. Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1951-52 - 4° nel girone M della Prima Divisione Lombarda. Passa nella nuova Promozione Regionale.
  • 1952-53 - 8° nel girone E della Promozione Lombarda.
  • 1953-54 - 9° nel girone E della Promozione Lombarda.
  • 1954-55 - 7° nel girone A della Promozione Lombarda.
  • 1955-56 - 15° nel girone A della Promozione Lombarda. Retrocessa in Prima Divisione Lombarda.
  • 1956-57 - 4° nel girone A della Prima Divisione Lombarda.
  • 1957-58 - 1° nel girone C della Prima Divisione Lombarda. Promossa nel Campionato Dilettanti. Nelle finali regionali supera la Bressana (9-0 in casa e 3-0 fuori) e il Ghedi (3-0 in casa e 1-0 fuori), ma perde con l'Erbese (0-3 in casa e 1-1 fuori).
  • 1958-59 - 7° nel girone A Lombardo del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1959-60 - 10° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1960-61 - 9° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1961-62 - 6° nel girone A del Settore B della Prima Categoria Lombarda.
  • 1962-63 - 13° nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Retrocessa in Seconda Categoria Lombarda.
  • 1963-64 - 3° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1964-65 - 6° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1965-66 - 4° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1966-67 - 7° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1967-68 - 5° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1968-69 - 10° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1969-70 - 6° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Ammessa alla Prima Categoria Lombarda a completamento organici.
  • 1970-71 - 11° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1971-72 - 12° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1972-73 - 14° nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Retrocessa in Seconda Categoria Lombarda.
  • 1973-74 - 7° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda.
  • 1974-75 - 5° nel girone H della Seconda Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.S. Orceana Valdoglio.
  • 1975-76 - 10° nel girone H della Seconda Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.S. Orceana Sareni Dolciumi.
  • 1976-77 - 5° nel girone H della Seconda Categoria Lombarda. Ammessa alla Prima Categoria Lombarda a completamento organici.
  • 1977-78 - 5° nel girone M della Prima Categoria Lombarda.
  • 1978-79 - 6° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1979-80 - 5° nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Cambia denominazione in A.S. Tepa Sport Orceana.
  • 1980-81 - 4° nel girone A della Prima Categoria Lombarda.
  • 1981-82 - 1° nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Promossa in Promozione Lombarda.
  • 1982-83 - 4° nel girone C della Promozione Lombarda. Cambia denominazione in A.S. Orceana.
  • 1983-84 - 1° nel girone C della Promozione Lombarda. Promossa in Interregionale dopo gli spareggi: 14 maggio 1984 a Caravaggio: Orceana-Pro Lissone 2-1; 21 maggio 1984 a Brescia: Intim Helen Telgate-Orceana 0-0; 28 maggio 1984 a Castel San Giovanni: Castanese-Orceana 1-0.
  • 1984-85 - 1° nel girone C dell'Interregionale. Promossa in Serie C2. Cambia denominazione in Orceana Calcio S.p.A..
  • 1985-86 - 7° nel girone B della Serie C2.
  • 1986-87 - 17° nel girone B della Serie C2. Retrocessa in Interregionale.
  • 1987-88 - 1° nel girone C dell'Interregionale. Promossa in Serie C2.
  • 1988-89 - 13° nel girone B della Serie C2. Cambia denominazione in Orceana Calcio S.r.l..
  • 1989-90 - 17° nel girone B della Serie C2. Retrocessa in Interregionale.
  • 1990-91 - 15° nel girone C dell'Interregionale. Retrocessa in Eccellenza Lombardia.
  • 1991-92 - 10° nel girone B dell'Eccellenza Lombardia. Cambia denominazione in Orceana Club Azzurri S.r.l..
  • 1992-93 - 3° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1993-94 - 2° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Non passa agli spareggi delle seconde classificate. Promossa nel Campionato Nazionale Dilettanti a completamento organici. Cambia denominazione in Club Azzurri Brescia S.r.l..
  • 1994-95 - 14° nel girone C del Campionato Nazionale Dilettanti. Allo spareggio-salvezza, a Legnago, batte l'Argentana 2-0.
  • 1995-96 - 11° nel girone C del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1996-97 - 17° nel girone C del Campionato Nazionale Dilettanti. Retrocessa in Eccellenza Lombardia.
  • 1997-98 - 3° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1998-99 - 3° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia.
  • 1999-00 - 15° nel girone C dell'Eccellenza Lombardia. Retrocessa in Promozione Lombardia.
  • 2000-01 - 16° nel girone F della Promozione Lombardia. Retrocessa in Prima Categoria Lombardia.
  • 2001-02 - 16° nel girone A della Prima Categoria Lombarda. Retrocessa in Seconda Categoria Lombardia.
  • 2002-03 - 14° nel girone A della Seconda Categoria Lombarda. Retrocessa in Terza Categoria Brescia. Inattiva a fine stagione.

Cronistoria Orceana Calcio[modifica | modifica sorgente]

Cronistoria A.S. Orceana Calcio
  • 1990 - Nasce la Unione Sportiva Orzinuovi Calcio (n.matricola F.I.G.C. 81058).
  • 1990-91 - 2° nel girone B di Calcio a 5 - Serie D Lombardia. Promossa in Serie C.
  • 1991-92 - 1° nel girone A di Calcio a 5 - Serie C Lombardia.
  • 1992 - Si iscrive al campionato "Under 21" a 11 giocatori organizzato dal Comitato Regionale Lombardia.
  • 1992-93 - 7° nel girone D dell'Under 21 Pura Lombardia.
  • 1993-94 - 2° nel girone B dell'Under 21 Pura Lombardia.
  • 1994-95 - 1° nel girone C dell'Under 21 Pura Lombardia. Promossa in Seconda Categoria Lombardia.
  • 1995-96 - 1° nel girone T della Seconda Categoria Lombardia, dopo aver vinto lo spareggio contro l'Ariadello. Promossa in Prima Categoria Lombardia.
  • 1996-97 - 2° nel girone B della Prima Categoria Lombardia. Promossa in Promozione Lombardia.
  • 1997-98 - 11° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 1998-99 - 9° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 1999-00 - 9° nel girone F della Promozione Lombardia. Cambia denominazione in A.C. Nuova Orceana.
  • 2000-01 - 5° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 2001-02 - 7° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 2002-03 - 11° nel girone F della Promozione Lombardia. Cambia denominazione in A.S. Orceana Calcio.
  • 2003-04 - 10° nel girone F della Promozione Lombardia.
  • 2004-05 - 17° nel girone F della Promozione Lombardia. Retrocessa in Prima Categoria Lombardia.
  • 2005-06 - 16° nel girone A della Prima Categoria Lombardia. Retrocessa in Seconda Categoria Lombardia.
  • 2006-07 - 4° nel girone G della Seconda Categoria Categoria Lombardia.
  • 2007-08 - 1° nel girone G della Seconda Categoria Categoria Lombardia. Promossa in Prima Categoria Lombardia.
  • 2008-09 - 10° nel girone F della Prima Categoria Lombardia.
  • 2009-10 - 10° nel girone F della Prima Categoria Lombardia.
  • 2010-11 - 3° nel girone H della Prima Categoria Lombardia. Promossa in Promozione Lombardia dopo i play-off.
  • 2011-12 - 13° nel girone F della Promozione Lombardia. Retrocessa in Prima Categoria Lombardia dopo i play-out con il Tribiano (0-0 e 1-2).
  • 2012-13 - nel girone H della Prima Categoria Lombardia.

Non si confonda la U.S. Orzinuovi Calcio (poi diventata A.C. Nuova Orceana) con l'A.C. San Paolo Orceana (n.matricola 675291), la prima promossa dalla Prima Categoria 1996-1997 quando l'altra retrocedeva dalla Promozione girone F 1996-1997, quasi a scambiarsi le categorie. Nella stagione successiva il "San Paolo Orceana" cambia denominazione in A.S. Orceana Calcio e alla fine del campionato di Prima Categoria girone F 1999-2000 cedette a mezzo fusione il proprio titolo sportivo alla "S.S. Dellese", che non cambiò denominazione.
L'attuale A.S. Orceana Calcio ha ancora numero di matricola F.I.G.C. 81058.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gazzetta dello Sport di venerdì 18 novembre 1921 in "Le deliberazioni ufficiali": C.C.I. Lega del Nord - Consiglio Direttivo. Paragrafo Nuove affiliazioni. - Si sono affiliate le seguenti nuove Società: .....Orzinuovi F.C., Orzinuovi .... ed a seguire il comunicato della Direzione Regionale Lombarda - Seduta del 16 novembre 1921, nel paragrafo Società affiliate Si sono affiliate a tutt'oggi le seguenti società: ..... U.S. Orceana di Orzinuovi .... È naturalmente sbagliata la trascrizione frettolosamente fatta dalla Lega Nord della C.C.I. che ha aggiunto F.C. al nome della squadra, mentre correttamente lo ha riportato la Direzione Regionale che gestiva i campionati lombardi.
  2. ^ Gazzetta dello Sport di sabato 3 dicembre 1921: La Direzione Regionale Lombarda della C.C.I. con comunicato datato 23 novembre avendo organizzato 1 solo girone di 3.a Divisione inaugura la 4.a Divisione. "Campionato di IV Divisione zona Brescia-Bergamo-Mantova. - Si dà mandato al Consigliere Valerio di curarne l'organizzazione, portando alla D.R.L. le notizie opportune per le eventuali deliberazioni e provvedimenti. A questo campionato possono iscriversi le seconde squadre del Brescia F.C., dell'Ass. Calcio Mantova e dell'U.S. Veltro." Sia del campionato di IV Divisione che del secondo girone di 3.a Divisione non c'è alcuna traccia sui risultati pubblicati settimanalmente dalla Gazzetta dello Sport a partire da lunedì e sull'elenco delle partite relative al prossimo turno pubblicato sulle pagine di venerdì.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Documenti della F.I.G.C.:

  • Comunicati Ufficiali Regionali F.I.G.C. pubblicati dalla Gazzetta Dello Sport - 1919-20 e 1920-21.
  • Comunicati Ufficiali Regionali della C.C.I. pubblicati dalla Gazzetta Dello Sport edizione Nord Italia conservata presso le Biblioteche "Nazionale Braidense" di Milano e "Comunale Sormani" di Milano (giornale microfilmato).
  • Comunicati Ufficiali Regionali pubblicati dal giornale Il Littoriale dal 1928 al 1932 (ora Corriere dello Sport) presso Il Littoriale.
  • Archivio Storico del Calcio Lombardo - Comitato Regionale Lombardo F.I.G.C., Comunicati dal 1931-32 a oggi.
  • Ristampa dei Comunicati Ufficiali F.I.G.C. dal febbraio 1949 al 1959: Biblioteca Nazionale Braidense, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma (Castro Pretorio), raccolte rilegate conservate presso i Comitati Regionali F.I.G.C. e Lega Nazionale Professionisti.


Almanacchi[modifica | modifica sorgente]

  • Annuario del Football di Guido Baccani, De Agostini Editore, 3 edizioni: 1913-14, 1914-15 e 1919-20; presso B.N.C.F. (Firenze). Contiene l'elenco delle società affiliate al momento in cui va in stampa (tra agosto e settembre). Conservati presso la Biblioteca Universitaria Estense di Modena.
  • Annuario Generale Sports e Turismo, Milano 1925: B.Univ.Brera, Milano e Comunale Sormani. Contiene l'elenco delle società affiliate (anche U.L.I.C.) e i rispettivi direttivi. (2 volumi di circa 4000 pagine totali).
  • Annuario Italiano del Giuoco del Calcio di Luigi Saverio Bertazzoni - 4 volumi editi a Modena: 1927, 1929, 1930 e 1931; presso B.Univ. "Estense" di Modena e B.N.C.F. di Firenze. Contiene l'elenco delle società affiliate e i rispettivi direttivi, ma solo per la prima edizione (1927). Cronistoria completa dell'U.L.I.C..
  • Annuario degli Enti Federali e delle Società - F.I.G.C. stagioni 1951-52, 1952-53, dal 1954-55 al 1956-57 e dal 1963 ad oggi (compresi gli annuari Regionali della Lombardia) - presso C.R.Lombardia e Lega Nazionale Professionisti, Milano.
calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio