Assemblea nazionale (Nagorno Karabakh)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il palazzo del Parlamento

L'Assemblea nazionale (in armeno Azgayin Zhoghov) è il Parlamento della Repubblica del Nagorno Karabakh ed ha sede nella capitale Stepanakert.

Esso è composto da trentatré membri eletti ogni cinque anni. Dopo la riforma elettorale del 2010, 16 di questi sono eletti con il sistema maggioritario ed i restanti con il sistema proporzionale. In precedenza il rapporto era di 22 a 11.[1] Nel 2015 è stata varata una nuova riforma del sistema elettorale che ha ribaltato il rapporto tra sistema maggioritario e sistema proporzionale, ribaltando a favore di quest'ultimo la distribuzione dei seggi e completando il percorso di maggiore rappresentatività: ora 22 per il proporzionale e 11 collegi maggioritari.

I lavori si sviluppano anche in sei commissioni: Affari esteri, Industria ed infrastrutture, Finanza e bilancio, Affari legali e di Stato, Questioni sociali, Sicurezza e difesa. le sessioni vengono convocate due volte l'anno (settembre-dicembre e febbraio-giugno) ma per iniziativa del capo dello Stato possono essere convocate sessioni straordinarie dal presidente dell'Assemblea[2][3].

A capo dell'Assemblea nazionale sta il presidente della stessa, attualmente Ashot Ghulyan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Electoral_System_of_the_Nagorno_Karabakh_Republic_NKR, H. Danielyan, 2010
  2. ^ E.Aliprandi, Le ragioni del Karabakh, &MyBook (2010), pag. 130
  3. ^ Nota informativa a cura della rappresentanza in Francia del Nagorno Karabakh (in francese)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]