Assedio di Van (1548)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Assedio di Van
La città murata di Van
La città murata di Van
Data 25 agosto 1548 [1]
Luogo Van, Turchia
Esito Vittoria ottomana
Schieramenti
Comandanti
Voci di guerre presenti su Wikipedia
L'ambasciatore francese Gabriel de Luetz che partecipò alla campagna ottomana.

L'assedio di Van avvenne nel 1548 quando Solimano il Magnifico attaccò la Persia nella sua seconda campagna della guerra ottomano-safavide.

La città di Van venne accerchiata, messa sotto assedio e bombardata. In questa campagna, Solimano venne accompagnato dall'ambasciatore francese Gabriel de Luetz.[2] Questi riuscì a dare al sultano ottomano decisivi consigli militari, come quello di piazzare l'artiglieria durante l'assedio.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Eren, Güler; Çiçek, Kemal; Halil İnalcık; Oğuz, Cem, Osmanlı, Yeni Türkiye Yayınları, 1999, pp. 19, ISBN 975-6782-04-8.
  2. ^ a b The Cambridge history of Iran di William Bayne Fisher p.384ff
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra