Askold (incrociatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Askold
Askold1898-1922b.jpg
Descrizione generale
Naval Ensign of Russia.svg
Tipo incrociatore protetto
Classe unica
Proprietà Naval Ensign of Russia.svg Voenno Morskoj Flot Rossijskoj Imperii
Cantiere Germaniawerft di Kiel
Impostata 20 luglio 1899
Varata 15 marzo 1900
Entrata in servizio 25 gennaio 1902
Destino finale radiata nel 1922
Caratteristiche generali
Dislocamento standard: 5.860 t
a pieno carico: 5.950 t
Lunghezza 132,1 m
Larghezza 15,6 m
Pescaggio 6,2 m
Velocità 23 nodi
Autonomia 4.300 miglia nautiche a 10 nodi
Equipaggio 534
Armamento
Artiglieria 12 cannoni da 152 mm
12 cannoni da 75 mm
8 cannoni da 47 mm
2 cannoni da 37 mm
Siluri 6 tubi lanciasiluri da 381 mm

dati tratti da [1]

voci di incrociatori presenti su Wikipedia

La Askold, unica unità della sua classe, fu un incrociatore, uno delle pochi al mondo con cinque fumaioli (Francia esclusa), varato nel 1899 a Kiel per la Marina Imperiale Russa. Si trattava di un incrociatore protetto, quindi senza cintura corazzata: cercava in tal modo, con un relativo successo, di mantenere la velocità su valori rilevanti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ASKOLD 1st class cruiser (1901) su navypedia.org. URL consultato il 20 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]