Asia (Oceanine)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Asia era, nella mitologia greca, una delle Oceanine, figlia del titano Oceano e della titanide Teti.

Aveva sposato il titano Giapeto, dandogli i figli, anch'essi spesso considerati far parte dei Titani, Atlante, Prometeo, Epimeteo e Menezio. Secondo altre versioni, tuttavia, sposa di Giapeto e madre dei quattro Titani sarebbe invece stata un'altra delle Oceanine, Climene.

Nel Prometeo liberato di Percy Bysshe Shelley Asia, simbolo della Natura, sposerà Prometeo, liberato da Ercole, dando così inizio al regno del Bene e dell'Amore sulla Terra.

Una delle tre parti del mondo allora conosciute prende il nome proprio dal nome della ninfa.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca