Ashes to Ashes (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ashes to Ashes
Ashes to Ashes (serie televisiva).jpg
Paese Regno Unito
Anno 2008 - 2010
Formato serie TV
Genere drammatico, fantascienza, poliziesco
Stagioni 3
Episodi 24
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Ideatore Matthew Graham, Ashley Pharoah
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzione Kudos Film & Television
Prima visione
Prima TV Regno Unito
Dal 7 febbraio 2008
Al 21 maggio 2010
Rete televisiva BBC One
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 3 marzo 2012
Al 20 maggio 2012
Rete televisiva Rai 4
Opere audiovisive correlate
Precedenti Life on Mars

Ashes to Ashes è una serie televisiva britannica ideata da Matthew Graham e Ashley Pharoah, ambientata a Londra tra il 1981 e il 1983. La serie è uno spin-off di Life on Mars, anch'essa prodotta dalla Kudos Film & Television. La serie è composta da tre stagioni, tutte trasmesse dal canale britannico BBC One. In Italia è stata trasmessa da Rai 4.

La BBC aveva annunciato la realizzazione della terza stagione di Ashes to Ashes, la cui messa in onda era prevista per il 2010[1]. L'8 giugno 2009, intervistato durante il programma televisivo Breakfast TV del canale BBC One, Philip Glenister dichiarò che Ashes to Ashes si sarebbe conclusa con la terza stagione[2], in cui sarebbe stata svelata la vera identità di Gene Hunt[3].

Trama[modifica | modifica sorgente]

Ashes to Ashes narra la storia dell'ispettrice capo Alex Drake (Keeley Hawes), membro della Metropolitan Police Service di Londra. Dopo essere stata colpita da un proiettile nel 2008, ella si risveglia nel 1981. La trama ricalca quella della serie Life on Mars, in un contesto di una decade posteriore dove, come il suo singolare predecessore, deve affrontare delle difficoltà di ordine pratico e culturale: tecniche e modalità di indagini diverse, contrasti con colleghi e superiori di sesso maschile, dove persiste un velato sessismo, al quale ella deve con dignità soprassedere. Parte del suo sforzo consiste su come ritornare alla sua epoca ma con gli sviluppi si rende conto che questa esperienza non è un viaggio a ritroso con la sua mente, come ella ritiene.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 8 2008 2012
Seconda stagione 8 2009 2012
Terza stagione 8 2010 2012

Continuità con Life on Mars[modifica | modifica sorgente]

Il titolo, ispirato sempre ad una canzone di David Bowie, indica l'epoca e la continuità della serie.

Nel primo episodio si apprende che Alex Drake abbia studiato il caso di Sam Tyler, protagonista della precedente serie, consentendole una discreta familiarità con il suo "nuovo" ambiente di lavoro e il suo dirigente Gene Hunt[4]. Ella ricorda successivamente di esserci stata in epoca infantile, in seguito alla morte accidentale dei suoi genitori.

Durante il corso degli eventi, tutti i personaggi di Ashes to Ashes fanno più volte riferimento a Sam Tyler, ricordandone atteggiamenti e abilità investigative.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Negli Stati uniti, BBC America ha aggiunto dei sottotitoli per alcuni dialoghi di Gene Hunt, ritenuti di difficile comprensione a causa delle inflessioni del dialetto di Manchester[5], suscitando reazioni contrastanti tra il pubblico americano[6].
  • Nel 1981 non era presente sul mercato inglese la versione con guida a destra dell'Audi quattro guidata da Gene Hunt. Per le riprese è stata utilizzata una versione del 1983, con alcune modifiche ai fanali anteriori. In un'intervista concessa al quotidiano britannico The Sun, l'attore Philip Glenister ha dichiarato che la produzione era a conoscenza dell'anacronismo[7].
  • I titoli di coda appaiono in una schermata nera a caratteri verdi, con tanto di cursore lampeggiante, memoria dei Personal Computer e dei primi Home Computer dell'epoca con monitor a fosfori verdi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) The Gene Genie fires up the Quattro one last time for the finale fans have been waiting for: Ashes To Ashes, BBC - Press Office, 25-09-2009. URL consultato il 18-10-2009.
  2. ^ (EN) Entertainment | Arts & Culture | One more series for TV's Ashes, BBC News, 08-06-2009. URL consultato il 20-10-2009.
  3. ^ (EN) Entertainment | Ashes to Ashes gets third series, BBC News, 08-06-2009. URL consultato il 20-10-2009.
  4. ^ (EN) Ashes to Ashes: Episode 1, tv.com. URL consultato il 18-10-2009.
  5. ^ (EN) Ashes to Ashes - Why the subtitles?, CliqueClack TV, 22-03-2009. URL consultato il 18-10-2009.
  6. ^ (EN) In the US, Gene Hunt needs subtitles, Vox, 23-03-2009. URL consultato il 18-10-2009.
  7. ^ (EN) Sara Nathan, Ashes to Ashes: Dust to dust, The Sun, 17-01-2008. URL consultato il 20-10-2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]