Asfissia erotica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Asfissia autoerotica)
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero generare situazioni di pericolo o danni. Le informazioni hanno solo fine illustrativo, non esortativo né didattico. L'uso di Wikipedia è a proprio rischio: leggi le avvertenze.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia può contenere materiale discutibile: leggi le avvertenze.

L'espressione asfissia erotica (o autoerotica), nota anche come asfissiofilia o ipossifilia, o internazionalmente come breath play o breath control, indica un insieme di pratiche sessuali consistenti nell'impedire o limitare l'afflusso di ossigeno al cervello del soggetto sottoposto al fine di provocare euforia e di prolungare e/o intensificare le sensazioni relative all'orgasmo. È generalmente considerata, sia dalla comunità medica che dalla comunità BDSM, una pratica estremamente rischiosa e potenzialmente mortale, indipendentemente dall'esperienza dei soggetti coinvolti.[1]

L'American Psychiatric Association stima un tasso di mortalità di una persona su un milione all'anno (250 morti all'anno negli Stati Uniti), ma le stime delle forze dell'ordine sono fino a 4 volte maggiori.[1]

Pratiche[modifica | modifica wikitesto]

Le pratiche possono includere impiccagioni, utilizzo di sacchetti di plastica sopra la testa, strangolamenti e auto-strangolamenti per mezzo di fili, soffocamenti mediante gas o solventi volatili e compressione del petto.[2]. Limitando l'afflusso di ossigeno al cervello si ottiene l'accumulo di anidride carbonica, il quale può indurre sensazioni di euforia, confusione e vertigini, che contribuiscono a intensificare l'orgasmo.[3]

Rischi[modifica | modifica wikitesto]

In situazioni di ipossia, nel cuore si verificano delle contrazioni, denominate contrazioni ventricolari premature o extrasistoli, che se accadono durante la fase di ripolarizzazione della contrazione cardiaca (Onda T) possono mandare il cuore in fibrillazione ventricolare, un tipo di infarto. Esse si verificano con maggiore frequenza al peggiorare della situazione di ipossia e le possibilità che, in corrispondenza di un'onda T, causino un infarto aumentano anch'esse. Non essendo possibile prevedere quando una di queste contrazioni stia per verificarsi, non è possibile prevenire fatalità. Inoltre la rianimazione, in questi casi, mediamente è efficace solo in un caso su dieci.[1]

Alcuni sostengono che provocando l'ipossia non limitando l'afflusso di ossigeno nei polmoni ma limitando l'afflusso di sangue al cervello esercitando una pressione sull'arteria carotide si eviti questo problema; in realtà, in questa situazione il cervello rallenta il battito cardiaco, e in alcuni casi questo può portare a un altro tipo di infarto, detto asistole, ancora più difficile da trattare tramite rianimazione.[1]

Morti accidentali[modifica | modifica wikitesto]

Molte, nella storia, le personalità di rilievo decedute presumibilmente in questo modo, anche se in alcuni casi le reali cause della morte sono oggetto di dibattito. Tra questi i musicisti Kevin Gilbert e Michael Hutchence[4], e l'attore David Carradine[5][6][7][8][9][10], interprete di Bill nel Kill Bill di Quentin Tarantino.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Wiseman, Jay (2000). SM101 - A realistic introduction (2nd edition), Greenery Press. ISBN 0-9639763-8-9
  2. ^ R. Blanchard e S. J. Hucker, Age, transvestism, bondage, and concurrent paraphilic activities in 117 fatal cases of autoerotic asphyxia in British Journal of Psychiatry, vol. 159, nº 3, 1991, pp. 371–377, DOI:10.1192/bjp.159.3.371, PMID 1958948.
  3. ^ John Curra, The Relativity of Deviance, Thousand Oaks, California, Sage Publications, Inc., 2000, p. 111, ISBN 0-7619-0778-5.
  4. ^ http://www.cisonline.net/sessuologia/1.2006/asfissia_autoerotica.pdf
  5. ^ Wassayos Ngamkham, 'Kung Fu' Star Carradine Dead in Bangkok Post, 5 giugno 2009. URL consultato il 5 giugno 2009.
  6. ^ Forensics pointing out the death of David was autoerotic in Thai Rath, 5 giugno 2009. URL consultato il 5 giugno 2009. Template:Th icon
  7. ^ Carradine Death 'Erotic Asphyxiation' in Bangkok Post, 6 giugno 2009. URL consultato il 5 giugno 2009.
  8. ^ Andrew Drummond, Kung Fu Star David Carradine Died 'When Auto Erotic Sex Game Went Wrong' in Daily Record, 5 giugno 2009. URL consultato il 5 giugno 2009.
  9. ^ David Gardner, Andrew Drummond e Debra Killalea, Kung Fu and Kill Bill Star David Carradine Found Accidentally Hanged After 'Sex Games' in Bangkok Hotel Wardrobe in Daily Mail, 5 giugno 2009. URL consultato il 5 giugno 2009.
  10. ^ Carradine death 'wasn't suicide'. URL consultato il 6 luglio 2009.
erotismo Portale Erotismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di erotismo