As the Flower Withers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
As the Flower Withers
Artista My Dying Bride
Tipo album Studio
Pubblicazione 2 maggio 1992
Durata 49 min : 26 s
Dischi 1
Tracce 7
Genere Death doom metal
Doom metal
Etichetta Peaceville
Produttore /
Registrazione -
Note /
My Dying Bride - cronologia

As the Flower Withers è il primo LP della Doom metal band inglese My Dying Bride.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Le liriche proposte da Aaron Stainthorpe sono certamente elaborate, e spaziano dalle invocazioni in latino di Sear Me, alle epiche battaglie fra Dio e la natura di The Return of the Beautiful. Frasi come

« Stricken I'd raise my dripping limbs »

o come

« Bare witness to this orgy of glory »

sono tipiche della stravaganza poetiche che Stainthorpe esprime nei testi delle canzoni.

Cercando di generalizzare, il sound espresso dalla maggior parte dei brani del disco è un Doom death metal tradizionale, costellato da growl, tempi lenti, chitarre estremamente distorte e, in alcuni passaggi, spezzato da intermezzi di tastiera o violino (come in The Bitterness And The Bereavement e in The Return of the Beautiful), ma si differenzia dalla maggior parte di album del genere per le ripartenze veloci di certi passaggi, e soprattutto della canzone The Forever People

As the Flower Withers è uno dei dischi che ha permesso l'affermazione del doom metal e, in particolare, del doom death metal, nel periodo in cui anche i Paradise Lost e gli Anathema davano il loro contributo a far uscire dall'underground musicale, un genere così particolare e peculiare.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. "Silent Dance" – 2:00
  2. "Sear Me" – 9:00
  3. "The Forever People" – 4:03
  4. "The Bitterness and the Bereavement" – 7:28
  5. "Vast Choirs" – 8:09
  6. "The Return of the Beautiful" – 12:45
  7. "Erotic Literature" – 5:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal