Arzach

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arzach (la grafia del nome del personaggio cambia volutamente ad ogni episodio: Arzach, Arzak, ecc.) è un personaggio dei fumetti protagonista dell'omonima serie di 4 storie narrate per immagini, senza parole, illustrate dal francese Moebius (Jean Giraud). È stato pubblicato originariamente sulle pagine della rivista francese Métal Hurlant, verso la metà degli anni settanta.

Arzach è un guerriero solitario e taciturno, che si sposta nel suo mondo a cavallo di una creatura simile ad uno pterodattilo.

Le storie hanno avuto un impatto molto importante sull'industria del fumetto franco-belga, e il personaggio è ancora oggi uno dei più amati tra quelli partoriti dalla penna di Moebius.

Dal fumetto è stata tratta una serie di 13 episodi per la televisione dal nome Arzak Rhapsody.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Arzach in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti