Arturo (rete televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arturo
Arturo Tv.png
Paese Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target femminile
Slogan Si scrive al maschile,
si legge al femminile
Versioni Arturo 576i (SDTV)
(Data di lancio:
8 novembre 2010)
Data chiusura 31 dicembre 2013
Sostituito da Alice
Canali affiliati Alice
Leonardo
Nuvolari
Marcopolo
Sport LT 1
Editore LT Multimedia

Arturo è stata un'emittente televisiva italiana dell'editore LT Multimedia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La rete, rivolta principalmente a un pubblico femminile, inizia le trasmissioni l'8 novembre 2010 sul canale 138 della piattaforma satellitare Sky Italia.

Arturo è stato trasmesso anche sul canale 221 del digitale terrestre, all'interno del mux TIMB 2. Dal 1º al 25 giugno 2012 è stato disponibile anche nel mux Retecapri Alpha all'LCN 20. Dal 27 settembre 2011 è stato disponibile anche nel mux RAI Mux 2. Dal 7 novembre 2012 la versione del RAI Mux 2 è stata rinominata in ARTURO PROVVISORIO che successivamente è stata rimossa l'8 gennaio 2013 rimanendo disponibile esclusivamente nel mux TIMB 2.

A partire dal 2012, anno in cui è stata completata la transizione alla televisione digitale su tutto il territorio italiano, Arturo ha cominciato a trasmettere in replica alcune serie televisive in diverse fasce orarie (compresa la prima serata), come ad esempio La saga dei McGregor e The West Wing.

Il 10 settembre 2012, Arturo ha cessato le trasmissioni all'interno della piattaforma Sky Italia, abbandonando la frequenza satellitare assegnatale da News Corporation sui satelliti Hot Bird[1], e rimanendo visibile esclusivamente via etere.

Nell'ottobre 2013[2] l'emittente ritorna sul satellite su una frequenza Hot Bird, non più in standard DVB-S, ma in DVB-S2.

Ha cessato definitivamente le trasmissioni dalle ore 23:59 del 31 dicembre 2013, unificandosi al canale Alice.[3]

Palinsesto[modifica | modifica sorgente]

  • 365 il mio cane
  • Allo Specchio
  • Adoption stories - Destini incrociati
  • Bischeri e Bischerate
  • Buongiorno in cucina
  • Dolci & delizie
  • Faidatè
  • Fitness
  • Guida al verde
  • Il club delle cuoche
  • Il diavolo e l'acquacotta
  • Il mondo di Csaba
  • Interno 138
  • L'amore adesso
  • L'erba del vicino
  • La Vespa Teresa
  • Nonna & io
  • Nonne alla riscossa
  • Marcia Nuziale
  • Mattia: detto fatto!
  • Metti una sera
  • Nero su bianco
  • Passioni assassine
  • Passepartout: ospite a sorpresa
  • Sistemacasa
  • Slurp
  • So Chic
  • Uno in cucina
  • Viaggio in Italia
  • Visioni italiane
  • Viva l'Italia
  • W la Mamma!

Presentatori[modifica | modifica sorgente]

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

Share 24h* di Arturo[4][modifica | modifica sorgente]

Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre Media anno
2011 N.R. 0,02% 0,01% 0,02% 0,02% 0,02% 0,01% 0,01% 0,01% 0,02% 0,02% 0,03% 0,02%
2012 0,02% 0,03% 0,03% 0,04% 0,05% 0,09% 0,08% 0,08% 0,08% 0,09% 0,09% 0,09% 0,06%
2013 0,09% 0,08% 0,09% 0,09% 0,07% 0,07% 0,08% 0,10% 0,09% 0,12% 0,11% 0,15% 0,09%

* Giorno medio mensile su target individui 4+

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pubblicità Italia | Archivio
  2. ^ Fonte
  3. ^ http://www.ltmultimedia.tv/eventi-notizie/alice-passa-al-digitale-terrestre/ Alice passa al digitale terrestre], GRUPPO LT MULTIMEDIA
  4. ^ Dati Auditel

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione