Artocarpus altilis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Albero del pane
ARS breadfruit49.jpg
Frutto di Artocarpus altilis
intero e sezionato
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Superdivisione Spermatophyta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Hamamelidae
Ordine Urticales
Famiglia Moraceae
Genere Artocarpus
Specie A. altilis
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiospermae
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi I
Ordine Rosales
Famiglia Moraceae
Nomenclatura binomiale
Artocarpus altilis
(Parkinson ex F.A.Zorn) Fosberg
Sinonimi

Artocarpus communis
J.R. Forst. & G. Forst.
Artocarpus incisa
(Thunb.) L. f.
Artocarpus incisus
(Thunb.) L. f.
Sitodium altile
Parkinson

L'albero del pane (Artocarpus altilis (Parkinson ex F.A.Zorn) Fosberg) è una pianta della famiglia delle Moraceae che cresce nel sud-est asiatico e in molte isole dell'oceano Pacifico.[1]

Il suo nome deriva dal greco] artos (= pane) e karpos (= frutto), e deriva dalla gusto dei frutti cotti, che hanno un sapore simile al pane appena sfornato.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Foglie e frutto

È una specie arborea, con fusti alti sino a 12 m.[2]
Ha lunghe foglie di colore verde lucido, profondamente incise, coriacee.
Il frutto, della grandezza di un piccolo melone, ha una scorza coriacea e rugosa e una polpa biancastra, farinosa.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Gli antenati dei Polinesiani trovarono gli alberi che crescevano nella zona della Nuova Guinea nord-occidentale intorno a 3.500 anni fa. Lasciarono la coltivazione del riso che avevano portato con loro da Taiwan, e diffusero l'albero del pane ovunque andassero nel Pacifico (eccetto l'Isola di Pasqua e la Nuova Zelanda, che sono troppo fredde).[senza fonte]

I loro antichi cugini orientali indonesiani diffusero la pianta nell'Asia meridionale insulare e costiera. È stata anche ampiamente coltivata, in tempi storici, in altre regioni tropicali.[senza fonte]

Usi[modifica | modifica sorgente]

I frutti sono commestibili e vengono consumati fritti, cotti al forno o secchi. Contengono il 20% di amido e 1-2% di albumina.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Artocarpus altilis in The Plant List. URL consultato il 16 novembre 2013.
  2. ^ a b c Albero del pane - Artocarpus altilis in Atlante delle coltivazioni arboree. URL consultato il 16 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]