Arti plastiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Vengono definite arti plastiche quelle arti visive che implicano l'uso di materiali che possono essere plasmati o modulati, spesso in forma tridimensionale. Alcuni esempi di materiali sono

Materiali che possono essere incisi o modellati, come la pietra (marmo, granito, pietre preziose), i metalli, il legno, l'avorio, il cuoio, il cemento, il gesso, la plastilina, la vernice e sono inclusi in questa definizione, dato che, con strumenti adatti, possono essere modulati o trasformati.

Arti che possono essere definite arti plastiche sono quindi:

L'uso della plastica nell'arte o essa stessa come forma d'arte.

L'uso del termine plastico nelle arti, non deve essere confuso con l'uso che ne fa Piet Mondrian, né con il movimento da lui nominato Neoplasticismo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

arte Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte