Arthur Wellesley, V duca di Wellington

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coronet of a British Duke.svg
Arthur Wellesley, V duca di Wellington
Duca di Wellington

Duke of Wellington Arms.svg

In carica 1934 –
1941
Investitura 1934
Predecessore Arthur Wellesley, IV duca di Wellington
Successore Henry Wellesley, VI duca di Wellington
Nome completo Arthur Charles Wellesley
Altri titoli Conte di Mornington
Principe di Waterloo
Duca di Ciudad Rodrigo
Duca della Vittoria
Conte di Vimeiro
Marchese di Torres Vedras
Nascita Londra, 9 giugno 1876
Morte Londra, 11 dicembre 1941
Dinastia Wellesley
Padre Arthur Wellesley, IV duca di Wellington
Madre Kathleen Emily Bulkeley Williams
Consorte Lilian Coats
Religione cattolicesimo

Arthur Charles Wellesley, quinto duca di Wellington (Londra, 9 giugno 1876Londra, 11 dicembre 1941), è stato un nobile e politico inglese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

I primi anni[modifica | modifica sorgente]

Wellesley era figlio di Arthur Charles Wellesley, IV duca di Wellington e di sua moglie, Kathleen Bulkeley Williams.

Durante gli anni giovanili, egli frequentò il College di Eton tra il 1890 ed il 1895, passando poi al Trinity College a Cambridge. Egli aderì dunque alla carriera militare nelle Grenadier Guards e con loro prese parte alla Guerra boera nel 1900 e poi alla Prima guerra mondiale dal 1914. Nel 1934 succedette al padre nei titoli ducali e fu anche giudice di pace.

Wellington sposò Lilian Maud Glen Coats, figlia di George Coats, I barone Glentanar in 1909. La coppia ebbe due figli, Anne Rhys, VII duchessa di Ciudad Rodrigo (1910–1998), ed il capitano Henry Valerian George Wellesley, VI duca di Wellington (1912–1943).

Gli ideali di estrema destra[modifica | modifica sorgente]

Pur non essendo mai direttamente sceso in politica, il duca fu uno strenuo sostenitori di molte cause di estrema destra. Egli fu membro della Anglo-German Fellowship dal 1935 e fu presidente della Liberty Restoration League, che venne descritta dall'ispettore Pavey (ex detective di Scotland Yard impiegato al Board of Deputies of British Jews) come organizzazione antisemitica. Quando Archibald Maule Ramsay formò il 'Right Club' nel 1939, Wellington gli inviò i suoi più vivi complimenti. Ramsay, descrivendo il Right Club, descrisse lo scopo stesso dell'associazione come quello di "opporsi e segnalare le attività di organizzazioni ebree".[1]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Queen's South Africa Medal - nastrino per uniforme ordinaria Queen's South Africa Medal
1914-15 Star - nastrino per uniforme ordinaria 1914-15 Star
British War Medal - nastrino per uniforme ordinaria British War Medal
Medaglia interalleata della vittoria (Regno Unito) - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia interalleata della vittoria (Regno Unito)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.express.co.uk/posts/view/126784

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Duca di Wellington Successore Flag of the United Kingdom.svg
Arthur Wellesley, IV duca di Wellington 1934-1941 Henry Wellesley, VI duca di Wellington
Predecessore Duca di Vitória Successore Flag Portugal (1830).svg
Arthur Wellesley, IV duca di Wellington 1934-1941 Henry Wellesley, VI duca di Wellington
Predecessore Duca di Ciudad Rodrigo Successore Flag of Spain.svg
Arthur Wellesley, IV duca di Wellington 1934-1941 Henry Wellesley, VI duca di Wellington
Predecessore Principe di Waterloo Successore Flag of the Netherlands.svg
Arthur Wellesley, IV duca di Wellington 1934-1941 Henry Wellesley, VI duca di Wellington