Arthur Strangways

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arthur Strangways (Norwich, 14 settembre 1859Dinton, 2 maggio 1948) è stato un musicologo inglese.

Fu studente alla Università di Oxford e in un secondo tempo si trasferì a Berlino.

Fu uno dei promotori e dei fondatori della rivista Music and Letters, oltre a collaborare come critico musicale con il Times e con l'Observer.

Ha pubblicato The Music of Hindostan, tramite il quale introdusse per primo in Occidente la musica di Rabindranath Tagore, di origine indiana e bengalese.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Dizionario di musica", di Andrea Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956, pag.230

Controllo di autorità VIAF: 72541588