Arthur George Perkin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arthur George Perkin (18611937) è stato un chimico britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del chimico inglese William Henry Perkin, seguì, come i suoi due fratelli, le orme del padre, specializzandosi nella chimica delle tinture.[1] È stato professore di Colour Chemistry and Dyeing (Chimica dei colori e delle tinture) dal 1913 al 1926 presso l'Università di Leeds, in Inghilterra.[1]

Membro della Royal Society, ricevette la Medaglia Davy nel 1924, “per le ricerche della struttura delle materie di colorazione naturale”.[2]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Arthur George Perkin, Science&Society. URL consultato il 13 settembre 2010.
  2. ^ Benjamin Harrow, Eminent Chemists of Our Time, D. van Nostrand, 1920, p. 13.

Controllo di autorità VIAF: 118550993