Arthur Albiston

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arthur Albiston
Albiston, Arthur.jpg
Dati biografici
Nome Arthur Richard Albiston
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 170 cm
Calcio Football pictogram.svg
Carriera
Squadre di club1
1974–1988 Manchester Utd Manchester United 379 (6)
1988–1989 West Bromwich West Bromwich 43 (2)
1989–1990 Dundee Dundee 10 (0)
1990–1991 Chesterfield Chesterfield 3 (1)
1991–1993 Chester City Chester City 68 (10)
1992 Molde Molde 15 (3)
1993 Molde Molde 9 (0)
1993–1994 Ayr Utd Ayr Utd 1 (0)
1994 Sittingbourne Sittingbourne  ? (?)
1994 Witton Albion Witton Albion  ? (?)
1994 Droylsden Droylsden  ? (?)
Nazionale
1982-1986 Scozia Scozia 14 (0)
Carriera da allenatore
1996-1997 Droylsden Droylsden
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Arthur Richard Albiston (Edimburgo, 14 luglio 1957) è un ex calciatore scozzese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Albiston entrò a far parte delle giovanili del Manchester United nel luglio del 1972, diventando professionista nel luglio del 1974.[1] Fece il suo debutto nel terzo turno della League Cup nel match contro i rivali cittadini del Manchester City nello stesso anno. Ottenne 379 presenze e 6 gol in quattordici anni, giocando come terzino sinistro.

Lasciò il Manchester United nell'agosto del 1988 per il West Bromwich Albion. Totalizzò 47 presenze e segnò 2 gol nella stagione 1988-1989, dopo la quale tornò in patria per giocare tra le file del Dundee United. Dopo questa esperienza giocò nel Chesterfield, nel Chester City, nel Molde in Norvegia e nell'Ayr United. Si ritirò dal calcio giocato nel 1994, dopo aver giocato in non-League con Sittingbourne, Witton Albion e Droylsden.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Albiston ha collezionato 14 partite per la Nazionale scozzese, debuttando nella sfida contro l'Irlanda del Nord il 14 ottobre 1981. Inoltre, è stato convocato per partecipare al campionato del mondo 1986 in Messico.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il suo ritiro ha allenato il Droylsden[2] (1996-1997) e la primavera del Manchester United (2000-2004). In seguito ha lavorato per la MUTV, la televisione ufficiale dello United.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 1974-1975
Manchester United: 1976-1977, 1983-1983, 1984-1985
Manchester United: 1977, 1983

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tony Matthews, The Who's Who of West Bromwich Albion, Breedon Books, 2005, p. 13, ISBN 1-85983-474-4.
  2. ^ a b (EN) Jonathan Stevenson e Chris Bevan, When Bryan Robson tamed Barca, BBC Sport, 22 aprile 2008. URL consultato il 29 ottobre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]