Arthrolycosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Arthrolycosa
Stato di conservazione: Fossile
Immagine di Arthrolycosa mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Mesothelae
Famiglia Arthrolycosidae
Genere Arthrolycosa
Harger, 1874
Specie

Arthrolycosa Harger, 1874 è un genere di ragni fossili della famiglia Arthrolycosidae. Visse nel Carbonifero e nel Permiano (320 – 290 milioni di anni fa).

Il nome deriva dal greco ᾶρθρον, àrthron, cioè articolazione, giuntura e λὺκος, lykos, cioè lupo, per la somiglianza, nelle zampe, ai Lycosidae o ragni-lupo.

Si tratta di un genere estinto di ragni primitivi con forti rassomiglianze con i Lycosidae, al suo apice circa 300-250 milioni di anni fa. Questo ragno estinto era di dimensioni notevoli, e il singolo carapace poteva raggiungere i 7 centimetri di lunghezza. Esemplari di questo genere sono stati ritrovati nella località di Mazon Creek, negli USA e nella regione russa dell'Oblast di Kirov, anche se consistente nel ritrovamento del solo carapace di lunghezza pari alla larghezza. Possedeva un lobo cefalico e un carapace di forma subcircolare, con solchi che si irradiavano da una zona centrale. Le zampe erano particolarmente lunghe. Il tubercolo oculare possedeva otto occhi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jason A. Dunlop, David Penney & Denise Jekel, 2011 - A summary list of fossil spiders and their relatives. In Platnick, N. I. (ed.) The world spider catalog, version 12.0 American Museum of Natural History

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi