Arteria dorsale del pene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arteria dorsale del pene
Gray543.png
Branche profonde dell'arteria pudenda interna (l'arteria dorsale del pene è visibile in alto a destra)
Gray1155.png
Sezione trasversa del pene (l'arteria dorsale è visibile in alto)
Anatomia del Gray subject #155 620
Sistema Apparato circolatorio
Irrora pene
Origine arteria pudenda interna
Vena dorsale profonda e dorsale superficiale del pene

L'arteria dorsale del pene è una collaterale dell'arteria pudenda interna che sale tra la radice del pene e la sinfisi pubica e, attraversando la fascia inferiore del diaframma urogenitale, passa fra i due foglietti del legamento sospensorio del pene, portandosi sul dorso del pene fino al glande, dove si divide in due rami terminali che irrorano lo stesso glande e il prepuzio.

Sul pene viene a localizzarsi tra il nervo dorsale, che si trova lateralmente, e la vena dorsale profonda.

Irrora la guaina fibrosa e il tegumento dei corpi cavernosi, inviando rami collaterali attraverso la guaina che si anastomizzano con l'arteria profonda del pene.

Significato clinico[modifica | modifica wikitesto]

La rottura dell'arteria dorsale può presentarsi in modo simile alla frattura del pene[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ozcan S, Akpinar E, Diagnosis of penile fracture in primary care: a case report in Cases J, vol. 2, 2009, p. 8065, DOI:10.4076/1757-1626-2-8065, PMC 2740298, PMID 19830047.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]