Artavaside I d'Armenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Artavaside I d'Armenia (chiamato anche Artavazde, in Armeno: Արտավազդ Առաջին; regno 160 a.C.-115 a.C.; ... – ...) era il figlio di Artaxias I e della Regina Satenik.

Artavaside respinse numerosi tentativi dei Parti di invadere l'Armenia, ma fu sconfitto da Mitridate, che si annetté la parte orientale dell'Armenia e prese come ostaggio suo figlio, il futuro Tigrane il Grande.

Secondo il professor Cyril Toumanoff, Artavaside I può essere identificato come quel re armeno che, stando a quanto scritto sugli "Annali georgiani" del Medioevo, entrò nel regno degli Iberi su richiesta della nobiltà locale, ponendo suo figlio Artaxias sul trono di quel regno, inaugurando la dinastia Artasside Iberica.

Predecessore Re d'Armenia Successore
Artaxias I 160-115 a.C. Tigrane I
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie