Art dealer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine inglese art dealer (dall'inglese: art = arte; dealer = mercante) si intende indicare un mediatore commerciale, tra il gallerista e il collezionista. L'art dealer è una persona o una compagnia che in maniera autonoma e indipendente vende e compra opere d'arte. Le associazioni professionali di art dealer servono a fissare standard elevati per quanto riguarda il riconoscimento e l'affermazione delle opere d'arte.

Tra gli art dealer attualmente più importanti: il gallerista statunitense Larry Gagosian.

Ruolo[modifica | modifica wikitesto]

L'art dealer cerca in maniera indipendente gli artisti da rappresentare, e costruisce una rete di rapporti con collezionisti e musei ai quali gli artisti individuati potrebbero interessare. Alcuni art dealer sono in grado di anticipare le tendenze del mercato, o a influenzarne il gusto. Solitamente si tratta di figure professionali specializzate in un particolare stile, periodo e regione. Spesso viaggiano a livello internazionale frequentando mostre, aste d'arte, e studi d'artista, alla ricerca di novità o di piccoli tesori dimenticati. Una volta acquistata l'opera d'arte questa viene rivenduta alle gallerie o direttamente ai collezionisti. Gli art dealer che si occupano di arte contemporanea solitamente espongono le opere nelle loro gallerie di riferimento e ricevono una percentuale sul prezzo di vendita dell'opera.

Requisiti[modifica | modifica wikitesto]

Spesso gli art dealer prima di iniziare la loro carriera hanno conseguito studi di storia dell'arte, o lavorano come curatori, critici d'arte o in case d'asta. Per condurre la loro carriera devono avere un'approfondita conoscenza del lato commerciale del mondo dell'arte, ciò significa saper tenere il passo con le tendenze del mercato, essere informati sui gusti dei possibili acquirenti, ed essere in grado di stimare il prezzo di vendita di un'opera. Coloro che si occupano di arte contemporanea sono spesso figure attente alla promozione dei giovani artisti e a garantire loro un mercato. Per determinare il valore di un'opera d'arte, i dealers ispezionano in maniera molto accurata gli oggetti o i quadri, confrontando dettagli e prezzi simili.

Organizzazioni professionali[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diverse organizzazioni di art dealers sia a livello nazionale che internazionale, come:

  • Antique Tribal Art Dealers Association, Inc. (ATADA)[1]
  • Art Dealers Association of America (ADAA)[2]
  • Confédération Internationale des Négociants en Oeuvres d'Art (CINOA)[3]
  • The European Fine Art Foundation (TEFAF)[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ATADA Home Page with Members Gallery and Directory (The Antique Tribal Art Dealers Association, Inc.)
  2. ^ (EN) http://www.artdealers.org/artshow.html
  3. ^ Art & Antiques Online - Home - CINOA
  4. ^ (EN) http://www.tefaf.com/

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Laura de Coppet, Alan W. Jones, The Art Dealers, Revised & Expanded: The Powers Behind the Scene Tell How the Art World Really Works, Cooper Square Press; Rev Exp edition, 30 settembre 2002, ISBN 0815412452.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]