Arsen'evka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arsen'evka
Arsen'evka
La Arsen'evka presso il villaggio di Anučino
Stato Russia Russia
Distretti federali Estremo Oriente
Soggetti federali Litorale Litorale
Lunghezza 190 km[1][2]
Bacino idrografico 7 060 km²[2][1][3]
Nasce monti Sichotė-Alin'
Sfocia fiume Ussuri (→ Amur)

La Arsen'evka (in russo: Арсеньевка?) è un fiume della Russia estremo-orientale (Territorio del Litorale), affluente di sinistra dell'Ussuri (bacino idrografico dell'Amur). Il fiume è conosciuto anche con la denominazioni di origine cinese Daubi o Daubihe.[3][1]

Il fiume nasce dal versante interno della catena dei monti Sichotė-Alin', nella loro sezione sudoccidentale, dalla confluenza dei due rami sorgentizi Tudagou e Erl'dagou (anche Muravejka), scorrendo successivamente con direzione mediamente settentrionale per tutto il suo percorso. Sfocia dopo 190 chilometri di percorso nell'alto corso dell'Ussuri, presso il villaggio di Bel'covo; secondo altre fonti, contando il maggiore ramo sorgentizio, la lunghezza del fiume sale a 294 km.[3]

I principali centri abitati incontrati nel suo corso sono Arsen'ev, Anučino e Jakovlevka.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (RU) Даубихе. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.
  2. ^ a b (RU) Река Даубихэ (Дауби) nel Registro nazionale dei corpi idrici.
  3. ^ a b c (RU) Река Арсеньевка sul sito PrimPogoda.ru.
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia