Arrak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Bottiglie di arrack prodotte nello Sri Lanka

Arrak o a volte anche arrack è una bevanda alcolica di tipo acquavite, derivante dalla fermentazione di vari elementi come melassa, cereali e del vino di palma da dattero[1].

È diffuso principalmente in Estremo Oriente (Malesia, India e Sri Lanka) e in Medio Oriente, dove viene prodotto, pur essendo usato in tutto il mondo, soprattutto in nord Europa (Finlandia, Germania, Svezia).

Differenza con l'Arak[modifica | modifica sorgente]

L'arrak non deve essere confuso con il quasi omonimo Arak, un distillato d'uva con grani d'anice originario del Libano e diffuso in tutto il medio oriente.

Nome[modifica | modifica sorgente]

Il suo nome deriva dal vocabolo arabo: عرق, ʿaraq, che significa "dolce", e spesso viene usato in pasticceria per la preparazione di dolci.

Essendo simile al rum è chiamato anche "rum asiatico"[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Arrack for Dummy's in Ceylontease. URL consultato il 03/04/2014.
  2. ^ Di Peppino Manzi, Rum - rhum - ron, Narcissus.me, 2014, p. 95. ISBN 886885967-X.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Roberto Savioli, Gli spiriti nel mondo, GRECO & GRECO Editori, 2005, p. 152. ISBN 887980390-5.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]