Arnaud Coyot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arnaud Coyot
Coyot 4JDD2011.JPG
Arnaud Coyot alla Quatre Jours de Dunkerque 2011
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Altezza 195[1] cm
Peso 76[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2012
Carriera
Squadre di club
2003-2006 Cofidis Cofidis
2007 Unibet.com Unibet.com
2008-2010 Caisse d'Epargne Caisse d'Epargne
2011-2012 Saur Saur
 

Arnaud Coyot (Beauvais, 6 ottobre 1980Amiens, 24 novembre 2013) è stato un ciclista su strada francese, professionista dal 2003 al 2012.

Aveva caratteristiche di passista e svolgeva ruoli di gregariato.[1] Ha partecipato a tre edizioni del Tour de France e a due Vuelta a España.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Passato professionista nel 2003, nelle prime quattro stagioni ha corso con la Cofidis: in tale periodo ha ottenuto le uniche due vittorie in carriera, il Tallinn-Tartu Grand Prix 2003 in Estonia e la Classic Haribo 2006 a Marsiglia, oltre ad un decimo posto alla Parigi-Roubaix 2005.

Al termine del 2006 insieme a Jimmy Casper ha lasciato la Cofidis per accasarsi alla Unibet.com;[2] tuttavia l'esperienza con la squadra belga-svedese è durata solo un anno e al termine del 2007 si è trasferito alla Caisse d'Epargne.[3] Nel 2008 si è classificato secondo nella prova in linea del campionato francese su strada vinto da Nicolas Vogondy.

Con imminente il ritiro della sponsorizzazione da parte della Caisse d'Epargne, nell'agosto 2010 ha lasciato il team di Eusebio Unzué e nel biennio 2011-2012 ha vestito la maglia della Saur-Sojasun, formazione Professional Continental.[4][5]. Alla fine della stagione 2012 ha abbandonato l'attività agonistica[6].

Il 24 novembre 2013 muore all'ospedale di Amiens all'età di 33 anni in seguito ad un incidente automobilistico occorsogli ad Allonne, nel dipartimento dell'Oise, mentre era in auto con altri due ciclisti professionisti, Sébastien Minard e Guillaume Levarlet, rimasti illesi[7].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

  • 2003 (Cofidis, una vittoria)
Tallinn-Tartu Grand Prix
  • 2006 (Cofidis, una vittoria)
Classic Haribo

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

2006: 129º
2008: 115º
2009: 115º
2011: 148º
2004: ritirato
2005: 112º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

2007: 49º
2009: 114°
2010: ritirato
2007: 29º
2009: 115°
2010: ritirato
2005: 10°
2009: 66°
2010: 12°

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (FR) Arnaud Coyot | coreurs | Equipe cycliste Caisse d'Epargne, www.cyclisme-caisse-epargne.fr. URL consultato il 17-08-2010.
  2. ^ Fantasmino Casper e Arnaud Coyot alla Unibet in www.tuttobiciweb.it, 07 ottobre 2006. URL consultato il 17-08-2010.
  3. ^ Un nuovo sponsor per la Unibet pronta a ripartire in www.tuttobiciweb.it, 30 ottobre 2007. URL consultato il 17-08-2010.
  4. ^ I francesi lasciano la Caisse d'Epargne: Coyot va alla Saur in www.tuttobiciweb.it, 1° agosto 2010. URL consultato il 17-08-2010.
  5. ^ (FR) Coyot chez Saur-Sojasun in L'Équipe, 1° agosto 2010. URL consultato il 17-08-2010.
  6. ^ Arnaud Coyot met fin à sa carriere (fr) Cyclismactu.net
  7. ^ (FR) Coyot succombe à un accident in L'Equipe.fr, 24 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]