Arnaldo Salatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arnaldo Salatti (Genova, 1923Genova, 3 gennaio 2005) è stato un imprenditore e dirigente sportivo italiano.

Originario del quartiere genovese di Rivarolo di umili origini, riusci a creare negli anni sessanta un impero nel settore dell'edilizia a lui si devono la costruzione di opere di grande rilievo come la diga Foranea e svariati complessi di edilizia popolare nel ponente ligure, fu anche fondatore dell'istituto Bernini. Ebbe un ruolo di rilievo nel mondo sportivo genovese fu presidente regionale del CONI e presidente della Sampdoria fra il 1966 e il 1968. Fu inoltre fondatore e presidente dell'Ice Club Genova,società sportiva per il pattinaggio e l'hockey su ghiaccio,attualmente ubicata nel porto antico di Genova. Attivo nel campo del sociale, sponsorizzò svariate attività con fini benefici; è stato insignito del titolo di Commendatore e di Cavaliere di Malta. È morto nel 2005 a Genova, all'età di 81 anni.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Commendatore dell'OMRI - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'OMRI
Cavaliere dell'Ordine di Malta - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Malta

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Presidente della Sampdoria Successore
Enrico De Franceschini 1966 - 1968 Mario Colantuoni