Armin Bačinovič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armin Bačinovič
Dati biografici
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 183 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Virtus Lanciano Virtus Lanciano
Carriera
Giovanili
 ????-2002
2002-2007
Zeleznicar Maribor Železničar Maribor
Maribor Maribor
Squadre di club1
2007-2010 Maribor Maribor 79 (6)
2010-2012 Palermo Palermo 46 (2)
2012-2013 Verona Verona 17 (1)
2013-2014 Palermo Palermo 8 (0)
2014- Virtus Lanciano Virtus Lanciano 5 (0)
Nazionale
2008-2010
2009-
Slovenia Slovenia U-21
Slovenia Slovenia
11 (4)
13 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 25 ottobre 2014

Armin Bačinovič (Maribor, 24 ottobre 1989) è un calciatore sloveno, centrocampista della Virtus Lanciano e della Nazionale slovena.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un robusto centrocampista centrale, ordinato, dotato di senso tattico e abile nell'impostare la manovra dando profondità all'azione, poiché dotato di un lancio preciso e capacità di dettare i tempi alla squadra. In campo mette tanto agonismo, eseguendo spesso interventi in tackle e marcando l'avversario con pressing costante. È abile nel dribbling e preferibilmente gioca con il piede destro. Possiede anche corsa, potenza e abilità nell'interdizione, esprimendosi al meglio nel modulo tattico 4-4-2. Tra le sue caratteristiche c'è anche il tiro da fuori area, o magari prova la conclusione dopo aver seguito l'azione d'attacco ed essersi inserito nell'area stessa.[1][2][3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Maribor[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la carriera nelle giovanili dello Železničar, squadra di Maribor, e nel 2002 è stato tesserato dal Maribor, altro sodalizio della sua città. Ha debuttato nel calcio professionistico il 7 luglio 2007 nella partita di Coppa Intertoto contro l'Hajduk Kula vinta per 2-0, subentrando a Mihelič al 78'.[4] Due settimane dopo ha esordito in Prva liga, la massima serie slovena, esordendo il 22 luglio, alla prima giornata di campionato, in Labod Drava-Maribor (1-3), entrando in campo al 90' al posto di Dejan Mezga;[5] a questa squadra, il 25 novembre alla 19ª giornata, ha anche segnato il suo primo gol in carriera, nella gara di ritorno dello stesso campionato.[6][1] L'unico altro gol della stagione lo mette a segno alla 29ª giornata giocata il 19 aprile 2008, nella sconfitta per 2-1 contro il Gorica, dopo essere entrato in campo all'inizio del secondo tempo al posto di Nílton.[7]

Nella stagione 2008-2009 ha collezionato 26 presenze in campionato e 3 presenze in Coppa di Slovenia; l'unica rete della stagione arriva il 20 settembre 2008 alla 9ª giornata di campionato, nella vittoria per 2-1 contro l'Interblock Ljubljana.[8]

Nella stagione 2009-2010 ha collezionato 26 presenze in campionato (con 3 reti all'attivo), 4 presenze in Coppa di Slovenia e una nel ritorno dei play-off di Europa League perso per 2-0 contro lo Sparta Praga,[9] che gli è valso comunque l'esordio nelle competizioni internazionali per club.

Nella prima parte della stagione 2010-2011 ha disputato 3 partite in campionato e 6 partite nell'Europa League, competizione nella quale si è ben comportato, fornendo anche un assist nella partita contro l'Hibernian.[1] Proprio grazie a questa competizione si è fatto conoscere a livello internazionale, in particolare dopo la partita di andata dei play-off di Europa League, in cui ha fornito il secondo assist, contro gli italiani del Palermo (sconfitta per 3-0), sua futura squadra.

Fra campionato e coppe ha disputato quasi 100 partite con la squadra della sua città, venendo ritenuto uno dei centrocampisti più interessanti del campionato sloveno.[1]

Con il Maribor ha vinto tre trofei, Coppa di Slovenia nel 2008 e scudetto e Supercoppa nel 2009;[1] dopo la sua cessione a stagione in corso, la squadra vince lo scudetto 2010-2011.

Palermo ed Hellas Verona[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 agosto 2010 il Maribor comunica di aver ceduto il giocatore al Palermo, la squadra italiana che il giorno precedente l'aveva eliminata dall'Europa League;[10] la società rosanero - che aveva già bloccato il giocatore dopo averlo visto in azione al Barbera[11] - annuncia l'ingaggio nella giornata successiva[12] e formalizza il trasferimento il 31 agosto, ultimo giorno di calciomercato.[13] Con la nuova squadra firma un contratto quinquennale a trecentomila euro a stagione, ed il suo cartellino è stato pagato 0,8 milioni di euro; il suo compagno al Maribor Josip Iličič lo segue nella nuova esperienza.[14]

L'esordio in maglia rosanero e nel campionato italiano avviene alla prima partita utile, ovvero il 12 settembre 2010 nella seconda giornata di campionato che ha visto il Palermo perdere per 3-2 in casa del Brescia; Bačinovič è subentrato a Fabio Liverani al 58',[15] ben figurando.[16] Nella giornata successiva gioca per la prima volta da titolare, venendo sostituito al 70' da Liverani.[17] Segna la prima rete sia nel campionato italiano che con la maglia del Palermo nella partita casalinga del 17 ottobre 2010 (7ª giornata) vinta contro il Bologna, mettendo a segno all'83' il gol del definitivo 4-1 con una potente tiro di destro.[18][19] Diventa presto un giocatore importante per la squadra.[20]

Squalificato sia per l'ultima giornata di campionato che per la finale di Coppa Italia, chiude la prima stagione al Palermo con 35 presenze (33 in campionato e due in Coppa Italia persa in finale contro l'Inter per 3-1) e due reti (oltre al Bologna, segna al Milan all'11ª giornata). Il 20 giugno rinnova il contratto di un anno, fino al 2016.[21]

Il 23 gennaio 2012, a seguito dell'infortunio subito nella partita contro il ChievoVerona, si opera al ginocchio sinistro,[22] tornando in campo il 7 aprile nella partita persa in casa per 2-0 contro la Juventus, subentrando a Giulio Migliaccio al 73'.[23] In seguito gioca altre 2 partite, chiudendo la stagione con 14 presenze (13 in campionato e una in Coppa Italia).

Il 9 luglio 2012 passa in prestito all'Hellas Verona, in Serie B,[24][25] categoria in cui gioca 17 partite, segnando un gol all'esordio contro il Modena in trasferta (1-1) e ottenendo la promozione in Serie A col secondo posto in graduatoria finale; chiude l'annata anche con 3 incontri di Coppa Italia.

Torna a vestire la maglia del Palermo il 17 agosto 2013 in occasione della partita del terzo turno di Coppa Italia persa per 1-0 proprio contro l'Hellas Verona.[26] Dopo 8 partite di campionato del girone d'andata, non viene inserito nella lista dei diciotto over-23[27] chiudendo quindi la sua stagione con 9 presenze; a fine stagione il Palermo ottiene la promozione in Serie A – con annessa vittoria del campionato – con cinque giornate d'anticipo.

Virtus Lanciano[modifica | modifica wikitesto]

Non convocato per il ritiro estivo del Palermo,[28] il 21 agosto 2014 rescinde il contratto con la società rosanero[29] e viene tesserato dalla Virtus Lanciano, con cui firma un contratto triennale.[30]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Conta 11 presenze e 4 reti in Nazionale Under-21 slovena.

Ha esordito con la Nazionale maggiore il 12 agosto 2009 nella partita di qualificazione ai Mondiale 2010 vinta per 5-0 contro il San Marino, entrando al 74' al posto di Aleksandar Radosavljevič.[31]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 dicembre 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Slovenia Maribor 1. SNL 22 2 - - - Int. 1 0 - - - 23 2
2008-2009 1. SNL 26 1 CS 3 0 - - - - - - 29 1
2009-2010 1. SNL 28 3 CS 4 0 UEL 1[32] 0 - - - 33 3
lug.-ago. 2010 1. SNL 3 0 CS 0 0 UEL 6[33] 0 - - - 9 0
Totale Maribor 79 6 7 0 8 0 94 6
ago. 2010-2011 Italia Palermo A 33 2 CI 2 0 UEL - - - - - 35 2
2011-2012 A 13 0 CI 0 0 UEL 1[34] 0 - - - 14 0
2012-2013 Italia Hellas Verona B 17 1 CI 3 0 - - - - - - 20 1
2013-2014 Italia Palermo B 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
Totale Palermo 54 2 3 0 1 0 58 2
2014-2015 Italia Virtus Lanciano B 5 0 CI 0 0 - - - - - - 5 0
Totale carriera 155 9 11 0 9 0 175 9

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Slovenia Slovenia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12/08/2009 Maribor Slovenia Slovenia 5 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2010 -
08/10/2010 Maribor Slovenia Slovenia 5 – 1 Fær Øer Fær Øer Qual. Euro 2012 -
17/11/2010 Capodistria Slovenia Slovenia 1 – 2 Georgia Georgia Amichevole -
09/02/2011 Tirana Albania Albania 1 – 2 Slovenia Slovenia Amichevole -
29/03/2011 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 0 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2012 -
03/06/2011 Toftir Fær Øer Fær Øer 0 – 2 Slovenia Slovenia Qual. Euro 2012 -
10/08/2011 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
11/10/2011 Maribor Slovenia Slovenia 1 – 0 Serbia Serbia Qual. Euro 2012 -
15/11/2011 Lubiana Slovenia Slovenia 2 – 3 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
15/08/2012 Lubiana Slovenia Slovenia 4 – 3 Romania Romania Amichevole -
07/09/2012 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 2 Svizzera Svizzera Qual. Mondiali 2014 -
11/09/2012 Oslo Norvegia Norvegia 2 – 1 Slovenia Slovenia Qual. Mondiali 2014 -
06/02/2013 Lubiana Slovenia Slovenia 0 – 3 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole -
Totale Presenze 13 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Maribor: 2007-2008
Maribor: 2008-2009, 2010-2011[35]
Maribor: 2009
Palermo: 2013-2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Bacinovic, centrocampista di talento per il Palermo Corrieredellosport.it
  2. ^ Palermo, il momento di sognare? Tuttopalermo.net
  3. ^ Palermo, Bacinovic: il regista dinamico Tuttopalermo.net
  4. ^ (SL) Maribor-Hajduk Kula 2-0 Nkmaribor.com
  5. ^ Drava Ptuj-Maribor 1-3 Transfermarkt.it
  6. ^ Drava Ptuj-Maribor 1-2 Transfermarkt.it
  7. ^ Gorica-Maribor 2-1 Transfermarkt.it
  8. ^ Interblock Ljubljana-Maribor 1-2 Transfermarkt.it
  9. ^ Maribor-Sparta Praga 0-2 Transfermarkt.it
  10. ^ (SL) ILIČIĆ IN BAČINOVIĆ V PALERMO, REP IZ CELJA V MARIBOR Nkmaribor.com
  11. ^ Palermo, Sabatini racconta i retroscena che hanno portato a Palermo i due sloveni Tuttopalermo.net
  12. ^ Presi Bacinoviv e Ilicic Ilpalermocalcio.it
  13. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Legaseriea.it
  14. ^ Palermo, Ililic e Bacinovic: due osservati speciali Ttuttopalermo.net
  15. ^ Brescia-Palermo 3-2 Ilpalermocalcio.it
  16. ^ Palermo, contro l'Inter uno dei due sloveni dall'inizio? Tuttopalermo.net
  17. ^ Palermo-Inter 1-2 Ilpalermocalcio.it
  18. ^ Palermo-Bologna 4-1 Ilpalermocalcio.it
  19. ^ Serie A, Palermo-Bologna: 4-1 Tuttomercatoweb.com
  20. ^ Alessio D'Urso, La Gazzetta dello Sport, 8 dicembre 2010.
  21. ^ Insieme fino al 2016 Ilpalermocalcio.it
  22. ^ Intervento riuscito per Bacinovic Palermocalcio.it
  23. ^ Palermo-Juventus 2-0 Palermocalcio.it
  24. ^ Per il centrocampo gialloblù c'è Armin Bačinovič Hellasverona.it
  25. ^ Bacinovic in prestito al Verona Palermocalcio.it
  26. ^ Palermo-Hellas Verona 0-1 Palermocalcio.it
  27. ^ Iachini: "Struna-Bacinovic siete fuori" Mediagol.it
  28. ^ Trenta convocati per il ritiro. Previsti sei test per i rosanero Palermocalcio.it
  29. ^ Rescissione consensuale per Bacinovic Palermocalcio.it
  30. ^ Altro colpo di Mercato: ingaggiato Bacinovic: Per il calciatore sloveno contratto triennale Virtuslanciano.it
  31. ^ (EN) Slovenia-San Marino 5-0 Fifa.com
  32. ^ Play-off.
  33. ^ Turni preliminari e play-off.
  34. ^ Terzo turno preliminare.
  35. ^ Ceduto a stagione in corso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]