Armand Traoré

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Armand Traorè
Armand Traoré.jpg
Armand Traoré mentre si riscalda con l'Arsenal
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Senegal Senegal (dal 2011)
Altezza 184 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra QPR QPR
Carriera
Giovanili
2003-2004
2004-2005
2005-2006
RC Parigi RC Parigi
Monaco Monaco
Arsenal Arsenal
Squadre di club1
2006-2008 Arsenal Arsenal 3 (0)
2008-2009 Portsmouth Portsmouth 19 (1)
2009-2010 Arsenal Arsenal 9 (0)
2010-2011 Juventus Juventus 10 (0)
2011 Arsenal Arsenal 1 (0)
2011- QPR QPR 67 (1)
Nazionale
2007-2008
2008-2010
2011-
Francia Francia U-19
Francia Francia U-21
Senegal Senegal
4 (0)
5 (0)
5 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 2 marzo 2014

Armand Traoré (Parigi, 8 ottobre 1989) è un calciatore francese naturalizzato senegalese, difensore del Queens Park Rangers e della Nazionale senegalese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Gioca come difensore, laterale sinistro.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Traoré con la maglia londinese

Traoré arrivò all'Arsenal il 1º agosto 2006, dopo alcuni anni di giovanili in Francia, nel Racing Parigi e nel Monaco. Nonostante fosse membro della squadra delle riserve, con 6 presenze nel campionato riserve 2005-2006, giocò la partita al nuovo Emirates Stadium, il 22 luglio 2006 contro l'Ajax; la partita, fra l'altro, era anche il match d'addio di Dennis Bergkamp. Il mese successivo, figurava nei 18 convocati per la sfida di Champions League contro la Dinamo Zagabria, assistendo alla partita dalla panchina.

Nella stagione 2006-2007, Traorè debuttò in Coppa di Lega inglese il 24 ottobre, nel match valido per il terzo turno contro il West Bromwich, entrando al minuto 24 minuto al posto di Emmanuel Adebayor[1]. Per il resto della stagione giocò soprattutto in Coppa di Lega, partendo titolare nelle partite contro Everton, Liverpool, Tottenham (in semifinale), e nella finale contro il Chelsea, persa dall'Arsenal per 2-1.

La stagione seguente non cominciò bene per il franco-senegalese. Andando ad assistere a White Hart Lane al match Tottenham-Arsenal, entrò nello stadio con un tirapugni, venendo per questo arrestato[2]. Riguardo al prosieguo di stagione, partì titolare in FA Cup contro il Burnley (venendo sostituito da Justin Hoyte al 71') ed esordì in Premier League il 5 aprile, contro il Liverpool. Nelle ultime partite della stagione, poi, fu usato con frequenza maggiore, nella posizione di esterno sinistro di centrocampo e ala.[senza fonte] Il 4 agosto firma un lungo prolungamento del contratto con i Gunners[3].

Traoré in azione con la maglia dei "Gunners"

Portsmouth[modifica | modifica sorgente]

Prima di diventare punto fermo della prima squadra dell'Arsenal, però, Traoré decide di trascorrere un anno in prestito al Portsmouth, per accumulare l'esperienza necessaria. Nella stagione con i Pompeys colleziona 19 presenze e, il 18 maggio, segna anche il suo primo gol in Premier, in un 3-1 casalingo contro il Sunderland[4].

Ritorno all'Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Per la stagione 2009-2010 Traoré torna all'Arsenal, e gioca subito nella partita vinta per 2-0 contro il West Bromwich in Coppa di Lega, giocando 69 minuti prima di essere sostituito da Nacer Barazite. Grazie al contemporaneo infortunio di Gaël Clichy e Kieran Gibbs, Traorè diventa terzino sinistro titolare. Comincia la propria nuova avventura contro il Sunderland, per poi giocare anche partite con "Big" come Chelsea (3-0 per i Blues) e Liverpool (2-1 per i Gunners). Anche Traoré, dopo un po' di tempo, s'infortuna, ma recupera in breve tempo, tornando in un vittorioso 3-0 contro l'Aston Villa. Ha giocato ancora contro Everton e Bolton, per poi essere sostituito dal guarito Clichy.

Juventus[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2010 viene ufficializzato il trasferimento del giocatore alla Juventus con la formula del prestito oneroso; all'Arsenal viene versata la somma di 600.000 euro. Il francese eredita la maglia numero 17 dal campione francese David Trezeguet passato in estate all'Hercules di Alicante.[5] L'11 settembre seguente, durante un allenamento, si procura una lesione muscolare di primo grado del muscolo bicipite femorale sinistro, che lo costringe a stare fuori dal campo per almeno quattro settimane.[6] Quando sembrava vicino il suo rientro in campo, a metà ottobre, subisce un nuovo infortunio che lo costringe ad un altro mese di stop. Smaltiti i problemi fisici, viene convocato per la prima volta in occasione della sfida con la Roma del 13 novembre. In quel giorno debutta in bianconero al 45' al posto di Fabio Grosso. Il 2 dicembre viene schierato titolare nella sfida di UEFA Europa League contro i polacchi del Lech Poznań (1-1). Si infortuna nuovamente a gennaio nella trasferta di Marassi contro la Sampdoria (terminata poi 0-0) dopo appena 30 secondi dall'inizio dell'incontro, riportando uno stop di circa 3 settimane. Rientra dopo l'infortunio nella gara casalinga del 5 marzo contro il Milan (0-1), disputando una buona gara ed essendo una delle poche note positive dell'incontro, per quanto riguarda la squadra bianconera.

Secondo ritorno all'Arsenal[modifica | modifica sorgente]

Il 22 giugno 2011 Armand Traoré ritorna a vestire nuovamente la maglia dell'Arsenal.

Quenns Park Rangers[modifica | modifica sorgente]

Il 30 agosto 2011 si trasferisce al Queens Park Rangers[7] dove firma un contratto triennale.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Traoré ha giocato nell'Under-19 francese, fallendo però nel raggiungere gli Europei Under-19 a causa di una sconfitta contro i pari età dell'Italia[8]. Armand, comunque, ha giocato da titolare tutte e tre le partite del girone di qualificazione. Il 13 novembre 2008 è stato chiamato per la prima volta nell'Under-21, in un'amichevole contro la Danimarca. Il match finì 1-0 per i galletti, e Traorè giocò 73' prima di essere sostituito.

Il 10 agosto 2011 sceglie la cittadinanza senegalese e viene convocato dal CT Amara Traoré per la partita persa per 2 a 0 contro il Marocco.

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 2 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Inghilterra Arsenal PL 0 0 FACup+CdL 1+6 0 UCL 0 0 - - - 7 0
2007-2008 PL 3 0 FACup+CdL 2+4 0 UCL 2 0 - - - 11 0
2008-2009 Inghilterra Portsmouth PL 19 1 FACup+CdL 2+1 0 CU 6 0 - - - 28 1
2009-2010 Inghilterra Arsenal PL 9 0 FACup+CdL 1+2 0 UCL 0 0 - - - 12 0
2010-2011 Italia Juventus A 10 0 CI 0 0 UEL 2 0 - - - 12 0
lug.-ago. 2011 Inghilterra Arsenal PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0 UCL 1 0 - - - 2 0
Totale Arsenal 13 0 16 0 3 0 32 0
ago. 2011-2012 Inghilterra QPR PL 23 0 FACup+CdL 0+0 0 - - - - - - 23 0
2012-2013 PL 26 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 28 0
2013-2014 FLC 18 1 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 19 1
Totale QPR 67 1 3 0 70 1
Totale carriera 109 2 22 0 11 0 142 2

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Senegal Senegal
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-8-2011 Dakar Senegal Senegal 0 – 2 Marocco Marocco Amichevole -
9-10-2011 Curepipe Mauritius Mauritius 0 – 2 Senegal Senegal Qual. Coppa d'Africa 2012 -
12-1-2012 Dakar Senegal Senegal 1 – 0 Sudan Sudan Amichevole -
15-1-2012 Dakar Senegal Senegal 1 – 0 Kenya Kenya Amichevole -
5-2-2013 Saint-Leu-la-Forêt Senegal Senegal 1 – 1 Guinea Guinea Amichevole -
Totale Presenze 5 Reti 0

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ John Draper, Aliadière leads Wenger's kindergarten kids with distinction in The Guardian, 25 ottobre 2006. URL consultato il 10-8-2010.
  2. ^ Reilly Tom, Arsenal star 'had weapon' in The Sun, 18 settembre 2007. URL consultato il 10-8-2010.
  3. ^ Traore signs Gunners deal in Sky Sports, 5 agosto 2008. URL consultato l'8-10-2010.
  4. ^ Portsmouth 3–1 Sunderland in BBC, 18 maggio 2009. URL consultato il 17-8-2009.
  5. ^ Armand Traoré, nuova linfa per la fascia, Juventus.com.
  6. ^ Juventus: per Traore un mese di stop, ilsole24ore.com.
  7. ^ (EN) Exclusive: Arsenal ace joins, 30-8-2011.
  8. ^ Glorious Germany sweep to victory, UEFA.com. URL consultato il 10-8-2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]