Aristide Griffith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aristide Griffith
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1940-1942 Parma Parma 18 (0)
1942-1943 Rosso e Blu.png Trancerie Mossina 2 (?)
1945-1947 Parma Parma 1 (0)
1948-1949 Suzzara Suzzara  ? (?)
1949-1950 Carrarese Carrarese 33 (0)
1950-1951 Bari Bari 37 (0)
1951-1953 Salernitana Salernitana 40 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aristide Griffith (Parma, 13 gennaio 1923Parma, 6 agosto 2007[1]) è stato un calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresce nel Parma, con cui disputa i campionati di Serie C 1940-1941 e 1941-1942[2] con un totale di 18 presenze senza reti[3][4]; alla fine della sua seconda stagione viene posto in lista di trasferimento per il prestito[5]. Terminata la guerra, riprende l'attività nella formazione crociata, impegnata nel campionato di Serie B-C Alta Italia 1945-1946[6]. Nel corso della stagione gioca una partita[7].

Dopo aver militato in Serie C anche con la Carrarese[8], esordisce in Serie B nella stagione 1950-1951 con il Bari, con cui gioca 37 partite senza segnare. In seguito si trasferisce alla Salernitana, sempre in Serie B, con cui colleziona 23 presenze senza segnare alcun gol. L'anno successivo gioca altre 17 partite, sempre senza segnare nessun gol.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aristide Griffith Inmiamemoria.com
  2. ^ Rinaldo Barlassina (a cura di), Agendina del Calcio 1941-1942, p.126.
  3. ^ Stagione 1940-1941 Parma1913.com
  4. ^ Stagione 1941-1942 Parma1913.com
  5. ^ Giocatori di calcio autorizzati a cambiare società per la stagione 1942 (XX)-1943 (XXI), Il Littoriale, 26 agosto 1942, pag.3
  6. ^ La ripresa dell’attività - Campionato Regionale di Ia Divisione 1945-1946 Giacomobernardi33.blogspot.com
  7. ^ Stagione 1945-1946 Parma1913.com
  8. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1950, p. 197.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gian Franco Bellè, Giorgio Gandolfi, 90 anni del Parma Calcio 1913-2003, Parma, Azzali Editore S.n.c...

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]