Arischia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arischia
frazione
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
Provincia Provincia dell'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Comune L'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Territorio
Coordinate 42°25′07″N 13°20′32″E / 42.418611°N 13.342222°E42.418611; 13.342222 (Arischia)Coordinate: 42°25′07″N 13°20′32″E / 42.418611°N 13.342222°E42.418611; 13.342222 (Arischia)
Altitudine 860 m s.l.m.
Abitanti 1 299 (31/12/2009)
Altre informazioni
Cod. postale 67011
Prefisso 0862
Fuso orario UTC+1
Cod. catastale A406
Nome abitanti Arischiesi
Patrono san Benedetto 21 marzo
Giorno festivo 21 marzo
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Arischia

Arischia è una frazione del comune dell'Aquila.

Dista 14 km dal capoluogo e ha un'altitudine di 860 metri s.l.m.

Le origini di Arischia sono tuttora molto incerte, tuttavia reperti archeologici ne testimoniano l'esistenza già in epoca romana.

È stato uno dei borghi che contribuirono alla fondazione della città dell'Aquila e fino al 1927 è stato comune a sé stante.

Ogni anno la seconda domenica di ottobre si tiene la tradizionale "Fiera di ottobre" con il palio dei rioni "Renzo Martellucci" giunto alla 22ª edizione.

È sede del “Museo del Legno” presso il centro visite del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

È attraversata dalla strada turistica denominata Strada maestra del Parco ed è una meta turistica estiva.

Arischia è uno borghi devastati dal terremoto del 6 aprile 2009. Nonostante non ci siano state vittime dovute a crolli di abitazione il borgo è stato in parte distrutto dal sisma. Numerose abitazioni nelle zone Fossato e Colle sono state abbattute in seguito ai danni strutturali riportati. La chiesa parrocchiale è profondamente danneggiata, la scuola elementare Ten. Crescenzo Taranta inaugurata nel 1958 è stata abbattuta.

Abruzzo Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Abruzzo