Ariolimax californicus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Banana Slug
Ariolimax californicus 003.jpg
Ariolimax californicus nel sottobosco
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Mollusca
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Heterobranchia
Ordine Pulmonata
Sottordine Eupulmonata
Infraordine Stylommatophora
Sottinfraordine Sigmurethra
Superfamiglia Arionoidea
Famiglia Arionidae
Genere Ariolimax
Specie A. californicus
Nomenclatura binomiale
Ariolimax californicus
J. G. Cooper, 1872

La Ariolimax californicus (J. G. Cooper 1872), comunemente nota come Banana slug per la forma, è un mollusco gasteropode della famiglia Arionidae.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ariolimax californicus 000.jpg

Le specie del genere Ariolimax sono note negli Stati Uniti come banana slug; il genere raggruppa le seconde più grandi lumache del mondo, con lunghezze fino a 25 cm. Questo nomignolo deriva dalla loro coloritura simile a quella di una banana con un corpo giallo brillante e, per alcune specie, delle macchie puntiformi nere. Possono modificare il loro colore nel corso del tempo assumendo colorazioni leggermente più intense o più pallide in funzione della luce, del livello di umidità e del cibo cui hanno accesso. Il loro caratteristico colore li aiuta a camuffarsi con i colori del sottobosco.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Ariolimax californicus vive nel sottobosco delle foreste umide lungo la costa del pacifico del Nord America dalla California all'Alaska.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

È un decompositore, cioè si nutre di foglie morte, escrementi di animali, riciclandoli nel terreno. Tra i cibi preferiti da Ariolimax californicus anche i funghi. Questi molluschi sono importanti perché nel procurarsi il cibo contribuiscono alla diffusione di semi e spore. Possono vivere per numerosi anni, ibernandosi sotto un tronco per sopravvivere quando la temperatura esterna si avvicina allo zero.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Per molti anni Banana Slug fu la mascotte ufficiosa del campus dell'Università della California di Santa Cruz (UCSC). Rappresentava gli elementi più importanti del campus: riflessione, flessibilità, non-aggressività e, forse più di tutto, una sfida iconoclastistica verso lo status quo. Inoltre, le Banana Slug sono comuni nella regione di Santa Cruz e hanno un rapporto simbiotico con le sequoie (Sequoia sempervirens) che crescono abbondanti nel campus universitario. Nel 1986 gli studenti chiesero che la Banana Slug venisse finalmente riconosciuta come mascotte ufficiale. Nonostante la richiesta degli studenti, il cancelliere del campus nel scegliere una mascotte optò per il leone marino (Zalophus californianus), ritenuto più dignitoso e meglio adatto a rappresentare l'istituzione universitaria di una semplice lumaca gialla. Gli studenti la pensavano diversamente, cominciarono a protestare vestendo magliette con il logo Fiat Slug e chiesero un referendum abrogativo. Al netto rifiuto posto dell'Università che considerava la questione del tutto frivola, gli studenti si organizzarono e raccolsero in proprio i fondi necessari per finanziare il referendum. Le votazioni, seguite dai principali media nazionali, decretarono il definitivo successo delle lumache gialle che vinsero con uno strepitoso rapporto di 15 a uno.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi