Argento vivo (film 1933)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Argento vivo
Titolo originale Bombshell
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1933
Durata 96 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1.37 : 1
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Regia Victor Fleming
Soggetto Caroline Francke, Mack Crane
Sceneggiatura John Lee Mahin, Jules Furthman, Norman Krasna
Casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer
Fotografia Harold Rosson, Chester A. Lyons
Montaggio Margaret Booth
Musiche William Axt
Scenografia Merrill Pye
Costumi Adrian
Interpreti e personaggi

Argento vivo (Bombshell) è un film del 1933 diretto da Victor Fleming.

È una commedia a sfondo drammatico e romantico statunitense con Jean Harlow, Lee Tracy e Frank Morgan. È basato sull'opera teatrale Bombshell di Caroline Francke e Mack Crane.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Victor Fleming su una sceneggiatura di John Lee Mahin, Jules Furthman e Norman Krasna (quest'ultimo non accreditato) e un soggetto di Caroline Francke e Mack Crane (autori dell'opera teatrale), fu prodotto da[2] per la Metro-Goldwyn-Mayer[3] e girato a Los Angeles, nei Metro-Goldwyn-Mayer Studios a Culver City (California) e a Tucson (Arizona),[4] dal 7 agosto a metà settembre 1933.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo Bombshell negli Stati Uniti dal 13 ottobre 1933[5] al cinema dalla Metro-Goldwyn-Mayer.[3] È stato poi redistribuito anche con il titolo Blonde Bombshell.[1]

Altre distribuzioni:[5]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini è "film più comico" di Fleming.[6] Secondo Leonard Maltin il film è una "devastante satira sulla Hollywood anni trenta".[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) American Film Institute. URL consultato il 31 agosto 2013.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 31 agosto 2013.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 31 agosto 2013.
  4. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 31 agosto 2013.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni. URL consultato il 31 agosto 2013.
  6. ^ MYmovies. URL consultato il 31 agosto 2013.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p. 135, ISBN 8860181631. URL consultato il 31 agosto 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema