Arena (edificio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'Amsterdam ArenA con la copertura semovibile aperta

L'arena è un impianto sportivo, in taluni casi anche polivalente, atto ad ospitare eventi sportivi, musicali e di intrattenimento per una vasta platea di pubblico. Essa può essere all'aperto, in questo caso l'arena si definisce anche stadio, o al coperto, in questo caso si chiama arena indoor (in Italia è detta palazzetto dello sport).

Origine del termine[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Arena (architettura).

Nei tempi antichi l'arena era lo spazio libero, generalmente la parte interna di anfiteatri o stadi, in cui si svolgevano giochi o spettacoli. Quindi, per estensione, con lo stesso termine veniva indicato l'edificio stesso (ad esempio l'Arena di Verona). Oggi col termine arena, ci si riferisce all'edificio o all'impianto che ospita i pubblici spettacoli, in Spagna sono dette arene anche gli impianti che ospitano le corride[1].

Alcune arene nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Bielorussia[modifica | modifica wikitesto]

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

Regno Unito[modifica | modifica wikitesto]

Spagna[modifica | modifica wikitesto]

Ucraina[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

Corea del Sud[modifica | modifica wikitesto]

India[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Enciclopedia Geografica Gedea, De Agostini editore, 1994

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport