Ardhanarishvara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
India del sud, Tamil Nadu, periodo Chola (850-1150), Ardhanarishvara

Ardhanarishvara (sanscrito: अर्धनारीश्वर, Ardhanārīśvara), è una forma androgina composita del dio indù Shiva e della sua consorte Parvati (nota anche come Devi, Shakti e Uma in questa icona). Ardhanarishvara è raffigurato come metà uomo e metà donna, diviso esattamente a metà. La metà destra è di solito il maschio Shiva, rappresentato con i suoi attributi tradizionali.[1]

Ardhanarishvara rappresenta la sintesi delle energie maschili e femminili dell'universo (Purusha e Prakriti) e illustra come Shakti, il principio femminile di Dio, sia inseparabile (o sia lo stesso, secondo alcune interpretazioni) da Shiva, il principio maschile di Dio. L'unione di questi due principi è considerata essere l'origine di tutta la creazione. Un'altra interpretazione vede Ardhanarishvara come il simbolo della natura onnipervasiva di Shiva.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Armonia e Amore: Ardhanarishvara

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]