Ardashir II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ardashir II da un bassorilievo a Taq-e Bostam

Ardashir II (prima del 309383) fu Imperatore di Persia della dinastia dei Sasanidi dal 379 al 383.

Durante il regno del fratello e predecessore Sapore II, Ardashir fu re dello stato vassallo di Adiabene, dove si rese famoso per la persecuzione dei cristiani. Alla morte del fratello, e a più di settant'anni, gli succedette.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Sapore II
Sovrani sasanidi di Persia
379-383
Successore
Sapore III