Arcobaleno (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcobaleno
Titolo originale Niji
Autore Banana Yoshimoto
1ª ed. originale 2002
1ª ed. italiana 2003
Genere Romanzo
Sottogenere Narrativa
Lingua originale giapponese
Ambientazione Giappone


Arcobaleno (Niji) è un libro della scrittrice giapponese Banana Yoshimoto, pubblicato nel 2002.

"Per me i veri angeli sono le persone che in certi momenti compaiono all'improvviso a dare luce alla vita. A volte mi capita di incontrarne: esseri sconosciuti con cui il destino ti porta a condividere intensamente un breve lasso di tempo. Esseri in grado di darti consigli preziosi sulle scelte cruciali da prendere di lì a poco."

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Arcobaleno narra la storia di una ragazza, nata in provincia, che lavora nella trattoria di famiglia, ma che desidera vivere una vita tutta sua nella capitale, Tokyo, dove si trasferisce quando ha circa vent'anni.

La narrazione è strutturata in modo del tutto particolare, composta di parti narrate nel presente vissuto dalla giovane donna e di parti di flashback, che, inserendosi ed amalgamandosi alla perfezione con le altre, danno al lettore una panoramica generale e a tutto tondo della storia vissuta dalla protagonista.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

Vivace e intrigante scritto, esso è tempestato di introspezioni psicologiche che portano la donna ad una crescita interiore, ma allo stesso tempo permettono al lettore di riflettere sul suo cammino e di farne parte, o meglio, di apportare anche modifiche al proprio carattere e al proprio modo di pensare, al proprio modo di vedere le cose. Le intricate riflessioni possono risultare utili per cambiare alcuni modi deviati di vedere il mondo di oggi.