Arcipelago delle Frioul

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

L'arcipelago delle Frioul è un arcipelago formato da quattro isole situate a soli 4 km al largo di Marsiglia.

Vista aerea di Marsiglia e dell'arcipelago
L'isola d'If con l'omonimo castello. Sullo sfondo le isole di Pomègues e di Ratonneau

Le quattro isole che lo compongono sono:

  • Pomègues a sud, la maggiore,
  • Ratonneau a nord,
  • If ad est delle due isole principali,
  • Tiboulen du Frioul ad ovest di Ratonneau.

Sull'isola d'If sorge l'omonimo castello, reso celebre da Alexandre Dumas come luogo della detenzione di Edmond Dantès.

Nel complesso le isole occupano una superficie di circa 0,2 km².

Storia[modifica | modifica sorgente]

Presso l'isola di Ratonneau nel 49 a.C. trovò ormeggio la flotta romana che assediava Marsiglia.

Nei secoli successivi le isole furono usate soprattutto come lazzaretto. Nel XIX secolo l'architetto Pinchaud edificò l'ospedale Caroline, destinato ai malati contagiosi della città.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]