Arcidiocesi di Tororo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Tororo
Archidioecesis Tororoensis
Chiesa latina
  Uganda - Arcidiocesi di Tororo.png
Diocesi suffraganee
Jinja, Kotido, Moroto, Soroti
Arcivescovo metropolita Emmanuel Obbo, A.J.
Arcivescovi emeriti James Odongo,
Denis Kiwanuka Lote
Sacerdoti 93 di cui 82 secolari e 11 regolari
7.150 battezzati per sacerdote
Religiosi 27 uomini, 175 donne
Abitanti 3.030.000
Battezzati 665.000 (21,9% del totale)
Superficie 8.837 km² in Uganda
Parrocchie 40
Erezione 13 luglio 1894
Rito romano
Indirizzo Plot 17 Boma Avenue, P.O. Box 933, Mbale, Uganda
Sito web www.hereintown.com
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Uganda

L'arcidiocesi di Tororo (in latino: Archidioecesis Tororoensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2010 contava 665.000 battezzati su 3.030.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Emmanuel Obbo, A.J.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende i distretti di Bukwa, Manafwa, Butaleja, Kapchorwa, Mbale, Sironko e Tororo nella regione Orientale dell'Uganda.

Sede arcivescovile è la città di Tororo, dove si trova la cattedrale dei Martiri dell'Uganda.

Il territorio è suddiviso in 40 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vicariato apostolico del Nilo superiore fu eretto il 13 luglio 1894, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Victoria-Nyanza (oggi arcidiocesi di Kampala).

Il 15 giugno 1925 e il 10 giugno 1948 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della prefettura apostolica di Kavirondo (oggi arcidiocesi di Kisumu) e del vicariato apostolico di Kampala (oggi diocesi di Jinja).

Il 10 maggio 1951 cambiò nome in favore di vicariato apostolico di Tororo.

Il 25 marzo 1953 il vicariato apostolico fu elevato a diocesi con la bolla Quemadmodum ad Nos di papa Pio XII.

Il 29 novembre 1980 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Soroti.

Il 2 gennaio 1999 la diocesi fu ancora elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Cum Ecclesia di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Henry Hanlon, M.H.M. † (17 luglio 1894 - 17 novembre 1911 dimesso)
  • Johannes Biermans, M.H.M. † (24 aprile 1912 - 1925 dimesso)
  • John William Campling, M.H.M. † (13 maggio 1925 - febbraio 1938 dimesso)
  • John Reesinck, M.H.M. † (29 marzo 1938 - marzo 1951 dimesso)
  • John Francis Greif, M.H.M. † (1º maggio 1951 - 17 agosto 1968 deceduto)
  • James Odongo (19 agosto 1968 - 27 giugno 2007 ritirato)
  • Denis Kiwanuka Lote (27 giugno 2007 - 2 gennaio 2014 ritirato)
  • Emmanuel Obbo, A.J., dal 2 gennaio 2014

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 3.030.000 persone contava 665.000 battezzati, corrispondenti al 21,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 209.357 700.000 29,9 77 7 70 2.718 123 25
1970 497.097 509.855 97,5 30 30 16.569 20 147 45
1980 667.846 2.103.000 31,8 67 38 29 9.967 49 125 47
1990 425.911 1.573.000 27,1 66 55 11 6.453 21 110 35
1999 405.742 1.609.044 25,2 60 53 7 6.762 25 112 36
2000 450.000 1.700.000 26,5 63 55 8 7.142 21 116 36
2001 500.000 1.700.000 29,4 61 52 9 8.196 23 129 36
2002 550.000 2.000.000 27,5 71 58 13 7.746 24 146 36
2003 550.000 2.500.000 22,0 71 57 14 7.746 24 136 37
2004 550.000 2.500.000 22,0 77 58 19 7.142 31 151 37
2007 605.000 2.747.000 22,0 82 71 11 7.378 3 22 146 40
2010 665.000 3.030.000 21,9 93 82 11 7.150 27 175 40

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi