Arcidiocesi di Osaka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Osaka
Archidioecesis Osakensis
Chiesa latina
  Giappone - Arcidiocesi di Osaka.png
Diocesi suffraganee
Hiroshima, Kyōto, Nagoya, Takamatsu
Arcivescovo metropolita Leo Jun Ikenaga, S.J.
Ausiliari Michael Goro Matsuura
Arcivescovi emeriti Paul Hisao Yasuda
Sacerdoti 173 di cui 55 secolari e 118 regolari
322 battezzati per sacerdote
Religiosi 143 uomini, 685 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 15.502.027
Battezzati 55.732 (0,4% del totale)
Superficie 15.000 km² in Giappone
Parrocchie 77
Erezione 20 marzo 1888
Rito romano
Indirizzo Tamatsukuri 2-24-22, Chuo-ku, Osaka-shi 540-0004, Japan
Sito web www.osaka.catholic.jp
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Giappone

L'arcidiocesi di Osaka (in latino: Archidioecesis Osakensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2004 contava 55.732 battezzati su 15.502.027 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Leo Jun Ikenaga, S.J.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende le prefetture di Osaka, Hyogo e Wakayama.

Sede arcivescovile è la città di Osaka, doce si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione della Vergine Maria.

Il territorio è suddiviso in 77 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vicariato apostolico del Giappone centrale fu eretto il 20 marzo 1888, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Giappone meridionale (oggi arcidiocesi di Nagasaki).

Il 15 giugno 1891 per effetto del breve Non maius Nobis di papa Leone XIII fu elevato a diocesi e assunse il nome di diocesi di Osaka.

Il 27 gennaio 1904, il 4 maggio 1923 e il 17 giugno 1937 cedette alcune porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente della prefettura apostolica di Shikoku (oggi diocesi di Takamatsu), del vicariato apostolico di Hiroshima (oggi diocesi) e della prefettura apostolica di Kyōto (oggi diocesi).

Il 24 giugno 1969 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Quamquam Ecclesiae di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Félix-Nicolas-Joseph Midon, M.E.P. † (23 marzo 1888 - 12 aprile 1893 deceduto)
  • Henri-Caprais Vasselon, M.E.P. † (18 agosto 1893 - 7 marzo 1896 deceduto)
  • Jules-Auguste Chatron, M.E.P. † (22 luglio 1896 - 7 maggio 1917 deceduto)
  • Jean-Baptiste Castanier, M.E.P. † (6 luglio 1918 - 3 dicembre 1940 dimesso)
  • Paul Yoshigoro Taguchi † (25 novembre 1941 - 23 febbraio 1978 deceduto)
  • Paul Hisao Yasuda (15 novembre 1978 - 10 maggio 1997 ritirato)
  • Leo Jun Ikenaga, S.J., succeduto il 10 maggio 1997

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 15.502.027 persone contava 55.732 battezzati, corrispondenti allo 0,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 10.110 7.952.905 0,1 102 47 55 99 42 451 35
1970 50.853 12.917.024 0,4 229 55 174 222 209 899 73
1980 56.944 14.340.980 0,4 216 48 168 263 1 210 851 79
1990 54.519 15.245.569 0,4 211 54 157 258 200 779 81
1999 55.871 15.313.000 0,4 193 51 142 289 172 711 78
2000 55.920 15.340.936 0,4 186 51 135 300 161 714 78
2001 56.103 15.453.402 0,4 181 51 130 309 1 163 700 78
2002 56.114 15.454.494 0,4 179 53 126 313 1 154 710 78
2003 55.736 15.466.757 0,4 179 54 125 311 1 152 687 78
2004 55.732 15.502.027 0,4 173 55 118 322 1 143 685 77

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi