Arcidiocesi di Nidaros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Nidaros
Archidioecesis Nidrosiensis
Chiesa latina
Nidaros cathedral Trondheim 2009 1.JPG
Diocesi suffraganee
Oslo, Bergen, Stavanger, Hamar, Fær Øer, Skálholt, Hólar, Garðar
Erezione 1030
Soppressa XVI secolo
Cattedrale Santissima Trinità
Dati dall'Annuario Pontificio *
Chiesa cattolica in Norvegia

L'arcidiocesi di Nidaros (in latino: Archidioecesis Nidrosiensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Nidaros fu eretta nel 1030.

Attorno al 1070 furono iniziati i lavori per la costruzione della cattedrale, dedicata alla Santissima Trinità, che fu ultima verso la fine del XIII secolo.

Nel 1104 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Lund.

Nel 1153 fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana. Al momento della soppressione della gerarchia cattolica, l'arcidiocesi comprendeva le seguenti suffraganee: Oslo, Bergen, Stavanger, Hamar, Fær Øer, Skálholt, Hólar, Garðar. Fino al 1472 avevano fatto parte della provincia ecclesiastica di Nidaros anche la diocesi delle Orcadi e la diocesi di Sodor o delle Isole.

In seguito alla riforma protestante, l'arcidiocesi fu soppressa nel 1537.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Jon Sigurd † (circa 1032 - circa 1050)
  • Grimkjell †
  • Sigurd † (circa 1050)
  • Adalbrikt † (circa 1080 - circa 1090)
  • Simon † (circa 1103 - circa 1130)
  • Ivar Kalfsson † (dopo il 1139 - ? deceduto)
  • Reidar † (? - 1151 deceduto)
  • Jon Birgisson † (1152 - 1157 deceduto)
  • Sant'Eystein Erlendsson † (1157/1161 - 31 dicembre 1188 deceduto)
  • Eirik Ivarsson † (1189 - 1205 dimesso)
  • Tore I † (1206 - 8 agosto 1214 deceduto)
  • Guttorm † (1215 - 6 febbraio 1224 deceduto)
  • Peter av Husastad † (1224 - 9 ottobre 1226 deceduto)
  • Tore II † (1227 - 7 aprile 1230 deceduto)
  • Sigurd Eindridesson † (1230/1231 - 6 marzo 1252 deceduto)
  • Sørle † (3 febbraio 1253 - 1º maggio 1254 deceduto)
  • Einar † (12 marzo 1255 - 1263 deceduto)
    • Birgir † (1263/1264) (vescovo eletto)
  • Håkon † (1265 - 18 agosto 1267 deceduto)
  • Jon Raude † (24 giugno 1268 - 21 dicembre 1282 deceduto)
    • Narve, O.P. † (vescovo eletto)
  • Jørund † (15 febbraio 1287 - 11 aprile 1309 deceduto)
  • Eiliv Korte Arnason † (4 dicembre 1310 - 2 novembre 1332 deceduto)
  • Pål Bårdsson † (26 novembre 1333 - 1º febbraio 1346 deceduto)
  • Arne Vade Einarsson † (30 agosto 1346 - 17 ottobre 1349 deceduto)
  • Olav, O.S.B. † (3 novembre 1350 - 1371 deceduto)
  • Trond Gardarsson † (22 ottobre 1371 - 1381 deceduto)
    • Hacon Ivari † (1381) (vescovo eletto)
  • Nicolaus Rusare † (1382 - 1386 deceduto)
  • Vinald Henriksson † (7 giugno 1387 - 1402 deceduto)
  • Eskill † (20 dicembre 1402 - 11 marzo 1428 deceduto)
  • Aslak Bolt † (27 dicembre 1429 - maggio 1449 deceduto)
    • Olav † (1450) (vescovo eletto)
  • Henrik Kalteisen, O.P. † (28 febbraio 1452 - 1459 nominato vescovo titolare di Cesarea di Palestina)
  • Olav Trondsson † (14 febbraio 1459 - 1474 deceduto)
  • Gaute † (14 giugno 1475 - 14 maggio 1510 deceduto)
  • Erik Valkendorf † (14 agosto 1510 - 28 novembre 1522 deceduto)
  • Olav Engelbrektsson † (9 dicembre 1523 - 1538 deceduto)

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]