Arcidiocesi di Lahore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Lahore
Archidioecesis Lahorensis
Chiesa latina
Sacred Heart Cathedral, Lahore.jpg
Diocesi suffraganee
Faisalabad, Islamabad-Rawalpindi, Multan
Arcivescovo metropolita Sebastian Francis Shaw, O.F.M.
Arcivescovi emeriti Lawrence John Saldanha
Sacerdoti 72 di cui 30 secolari e 42 regolari
7.916 battezzati per sacerdote
Religiosi 58 uomini, 215 donne
Abitanti 25.000.000
Battezzati 570.000 (2,3% del totale)
Superficie 23.069 km² in Pakistan
Parrocchie 24
Erezione 1º settembre 1886
Rito romano
Indirizzo G.P.O. Box 909, Main Mohammad Shafi Rd., Lahore 54000, Pakistan
Sito web www.archdioceselahore.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Pakistan

L'arcidiocesi di Lahore (in latino: Archidioecesis Lahorensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica. Nel 2004 contava 570.000 battezzati su 25.000.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Sebastian Francis Shaw, O.F.M.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende i distretti civili di Kasur, Sheikhupura, Nankana-Sahib, Gujranwala, Sialkot, Narowal e Hafizabad nella provincia del Punjab in Pakistan.

Sede arcivescovile è la città di Lahore, dove si trova la cattedrale del Sacro Cuore.

Il territorio è suddiviso in 24 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico del Punjab fu eretto nel 1880, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Agra (oggi arcidiocesi).

Il 1º settembre 1886 per effetto della bolla Humanae salutis di papa Leone XIII il vicariato apostolico fu elevato al rango di diocesi e assunse il nome di diocesi di Lahore. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Agra.

Successivamente cedette a più riprese porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione delle seguenti circoscrizioni ecclesiastiche:

Il 15 luglio 1950 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Karachi.

Il 17 gennaio 1952 cedette un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione delle prefetture apostoliche di Kashmir e Jammu (oggi diocesi di Jammu-Srinagar) e di Jullundur (oggi diocesi).

Il 23 aprile 1994 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Inter cotidiana di papa Giovanni Paolo II.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Paolo Tosi, O.F.M.Cap. † (27 settembre 1880 - 1886 dimesso)
  • Charles-Jacques Mouard, O.F.M.Cap. † (10 agosto 1888 - 14 luglio 1890 deceduto)
  • Emmanuel Alfonso van den Bosch, O.F.M.Cap. † (21 novembre 1890 - 2 maggio 1892 nominato arcivescovo di Agra)
  • Goffredo Pelckmans, O.F.M.Cap. † (2 giugno 1893 - 3 agosto 1904 deceduto)
  • Fabiano Antonio Eestermans, O.F.M.Cap. † (11 aprile 1905 - 17 dicembre 1925 dimesso)
  • Hector Catry, O.F.M.Cap. † (28 marzo 1928 - 4 luglio 1946 dimesso)
  • Marcel Roger Buyse, O.F.M.Cap. † (12 giugno 1947 - 12 marzo 1967 ritirato)
  • Felicissimus Alphonse Raeymaeckers, O.F.M.Cap. † (12 marzo 1967 succeduto - 24 giugno 1978 deceduto)
  • Armando Trindade † (10 luglio 1975 - 31 luglio 2000 deceduto)
  • Lawrence John Saldanha (24 aprile 2001 - 7 aprile 2011 ritirato)
    • Sede vacante (2011-2013)
  • Sebastian Francis Shaw, O.F.M., dal 14 novembre 2013

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 25.000.000 persone contava 570.000 battezzati, corrispondenti al 2,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 78.429 15.000.000 0,5 42 2 40 1.867 5 102
1970 156.240 6.448.575 2,4 50 8 42 3.124 58 168
1980 166.000 10.371.000 1,6 57 13 44 2.912 59 168 21
1990 425.603 20.250.000 2,1 53 20 33 8.030 76 202 25
1999 505.883 22.000.000 2,3 61 30 31 8.293 90 214 25
2000 511.226 23.000.000 2,2 61 30 31 8.380 90 214 25
2001 514.226 23.500.000 2,2 72 29 43 7.142 102 223 25
2002 550.000 23.030.000 2,4 69 32 37 7.971 1 52 203 26
2003 560.463 24.000.000 2,3 47 32 15 11.924 1 29 197 25
2004 570.000 25.000.000 2,3 72 30 42 7.916 58 215 24

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi