Arcidiocesi di Fortaleza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Fortaleza
Archidioecesis Fortalexiensis
Chiesa latina
Catedral Metropolitana de Fortaleza.jpg
Regione ecclesiastica Nordeste 1
Diocesi suffraganee
Crateús, Crato, Iguatu, Itapipoca, Limoeiro do Norte, Quixadá, Sobral, Tianguá
Arcivescovo metropolita José Antônio Aparecido Tosi Marques
Ausiliari Rosalvo Cordeiro de Lima,
José Luiz Gomes de Vasconcelos
Sacerdoti 303 di cui 157 secolari e 146 regolari
8.138 battezzati per sacerdote
Religiosi 281 uomini, 871 donne
Abitanti 3.487.000
Battezzati 2.466.000 (70,7% del totale)
Superficie 15.217 km² in Brasile
Parrocchie 90
Erezione 6 giugno 1854
Rito romano
Indirizzo C.P. 9, 60001-090 Fortaleza, CE; Av. Dom Manoel 3, 60060-970 Fortaleza, CE, Brazil
Sito web www.arquidiocesedefortaleza.org.br
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica in Brasile
Il seminario arcivescovile di Prainha

L'arcidiocesi di Fortaleza (in latino: Archidioecesis Fortalexiensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 1. Nel 2006 contava 2.466.000 battezzati su 3.487.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo José Antônio Aparecido Tosi Marques.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi comprende i seguenti comuni nella parte centro-settentrionale dello stato brasiliano del Ceará: Fortaleza, Acarape, Aquiraz, Aracoiaba, Aratuba, Barreira, Baturité, Beberibe, Canindé, Caridade, Cascavel, Caucaia, Chorozinho, Eusébio, Guaiúba, Guaramiranga, Horizonte, Itaitinga, Maracanaú, Maranguape, Morada Nova, Mulungu, Ocara, Pacajus, Pacatuba, Pacoti, Palmácia, Poranga, Pindoretama, Redenção, São Gonçalo do Amarante.

Sede arcivescovile è la città di Fortaleza, dove si trova la cattedrale di San Giuseppe.

Il territorio si estende su 15.349,6 km² ed è suddiviso in 90 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Ceará fu eretta il 6 giugno 1854 con la bolla Pro animarum salute di papa Pio IX, ricavandone il territorio dalla diocesi di Olinda (oggi arcidiocesi di Olinda e Recife). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di San Salvador di Bahia.

Il 5 dicembre 1910 entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Olinda.

Il 20 ottobre 1914 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Crato.

Il 10 novembre 1915 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Sobral e contestualmente è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Catholicae Religionis Bonum di papa Benedetto XV.

Successivamente ha ceduto a più riprese porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione di nuove diocesi e precisamente:

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 3.487.000 persone contava 2.466.000 battezzati, corrispondenti al 70,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 1.050.000 1.200.000 87,5 187 87 100 5.614 200 385 51
1961 1.610.770 1.789.745 90,0 251 120 131 6.417 160 350 73
1970 1.635.476 1.919.343 85,2 236 110 126 6.929 141 1.038 71
1976 1.400.000 1.610.400 86,9 174 97 77 8.045 106 690 62
1980 1.500.660 1.705.330 88,0 217 100 117 6.915 149 845 61
1990 1.981.000 2.328.000 85,1 220 110 110 9.004 162 1.349 68
1999 2.200.000 3.500.000 62,9 265 135 130 8.301 226 2.215 76
2000 2.200.000 3.500.700 62,8 284 144 140 7.746 251 2.215 73
2001 2.360.574 3.233.664 73,0 278 138 140 8.491 251 2.215 78
2002 2.100.000 3.263.518 64,3 293 137 156 7.167 300 871 78
2003 2.316.774 3.273.975 70,8 276 130 146 8.394 281 871 80
2004 2.406.000 3.400.657 70,8 291 145 146 8.268 281 871 85
2006 2.466.000 3.487.000 70,7 303 157 146 8.138 281 871 90

Fonti[modifica | modifica sorgente]


Bandiera del Vaticano Arcidiocesi cattoliche del Brasile Bandiera del Brasile
Aparecida | Aracaju | Belém do Pará | Belo Horizonte | Botucatu | Brasília | Campinas | Campo Grande | Cascavel | Cuiabá | Curitiba | Curitiba degli Ucraini | Diamantina | Feira de Santana | Florianópolis | Fortaleza
Goiânia | Juiz de Fora | Londrina | Maceió | Manaus | Mariana | Maringá | Montes Claros | Natal | Niterói | Olinda e Recife | Palmas | Paraíba | Passo Fundo | Pelotas | Porto Alegre | Porto Velho | Pouso Alegre | Ribeirão Preto | Rio de Janeiro | San Paolo | San Salvador di Bahia | Santa Maria | São Luís do Maranhão | Sorocaba | Teresina | Uberaba | Vitória | Vitória da Conquista
diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi