Architetto (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Architetto
L'architetto
L'architetto
Universo Matrix
Saga Matrix
Autore Fratelli Wachowski
1ª app. in Matrix Reloaded
Ultima app. in Matrix Revolutions
Interpretato da Helmut Bakaitis
Voce italiana Mariano Rigillo
Sesso Maschio

L'architetto è un personaggio immaginario della trilogia di Matrix, conosciuto anche come "Il Convalidatore" ed è interpretato dall'attore Helmut Bakaitis.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

L'architetto è il programma che ha creato e che governa Matrix e, in quanto tale, è una entità artificiale. Questa caratteristica in lui è molto più evidente che negli altri programmi, infatti l'architetto compie ragionamenti e riflessioni estremamente legati ad una logica meccanica. Egli, nella programmazione di Matrix, ricerca un'armonia di precisione matematica; un obiettivo che, tuttavia, non riesce mai a raggiungere. Anche il suo modo di parlare è piuttosto monotono ed è quasi privo di espressione o sentimenti. Mostrando tutta via una nota di frustrazione per i progetti precedenti di Matrix che riteneva delle opere d'arte fallire, sulla natura umana. Mostra una certa sorpresa notando che Neo è stato più veloce dei precedenti eletti ad accorgersi che non aveva risposto alla sua domanda.

Prima di costruire l'attuale Matrix, l'architetto ne aveva progettate altre cinque versioni, le quali erano miseramente fallite in quanto contrapposte alla stessa natura umana. Il risultato migliore lo ebbe con l'intervento dell'oracolo: questa nuova versione di realtà fu accettata dal 99%. L'1% degli uomini che rifiutava Matrix invece, era un problema che l'architetto credeva di poter controllare.

In Matrix Revolutions, l'Oracolo spiega a Neo che la funzione dell'Architetto è quella di bilanciare le equazioni matematiche che governano l'esistenza di Matrix. Egli guarda all'esistenza umana come ad una serie di equazioni e non è in grado di concepire il concetto del libero arbitrio, vedendo le possibilità di scelta come semplici variabili di un'equazione. Alla fine della guerra di Matrix Revolution, l'architetto incontra l'oracolo:

-Hai giocato una partita pericolosa!- Architetto.

-I cambiamenti lo sono sempre!- Oracolo.

-Quanto a lungo ritieni che questa pace possa durare?-

-Durerà finché durerà. Che ne sarà degli altri?-

-Quali altri?-

-Quelli che ancora vorranno uscire?-

-Ovviamente saranno liberati!-

-Ho la tua parola?-

-Scusa per chi mi hai preso? Per uno umano?-

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema