Arcana (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcana
Titolo originale Card Master: Seal of Rimsalia
Sviluppo HAL Laboratory
Pubblicazione HAL Laboratory
Data di pubblicazione Giappone 27 marzo 1992
Flags of Canada and the United States.svg maggio 1992
Genere Videogioco di ruolo
Tema fantasy
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Super Nintendo Entertainment System
Supporto cartuccia a 8 megabit

Arcana, noto in Giappone come Card Master: Seal of Rimsalia (カードマスター リムサリアの封印 Mastro Cartaio: Rimsalia no Fuuin?), è un videogioco di ruolo per SNES, sviluppato e pubblicato da HAL Laboratory.

I personaggi del gioco sono rappresentati con delle carte e la meccanica di gioco rassomiglia ad un gioco di ruolo ambientato nei sotterranei invece che un gioco di carte effettivo. La morte di un personaggio equivale ad una carta strappata e le proprietà magiche di alcune carte spiegano le doti dei personaggi utilizzabili.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La terra antica di Elemen cadde nel Caos a causa dell'Imperatrice Rimsala ed un gruppo di stregoni, i Mastri Cartai, s'unirono e sconfissero Rimsala, sigillandola lontano, non cancellando la sua eredità, comunque.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Arcana recupera alcuni elementi dei predecessori del genere per NES : in prima persona si esplorano gli ambienti e si interagisce, salvo poche eccezioni, con dei personaggi parlanti. Le battaglie sono tecnicamente limitate - poche animazioni a personaggio e nemico - in prima persona con il nemico innanzi e gli HP non vengono mostrati con dei numeri sopra il nemico, come per gli altri RPG della Square, ma con il testo, ricalcando Dragon Quest. Le caverne e i sotterranei sono i luoghi più pericolosi, colmi di trappole e vicoli ciechi. I personaggi aumentano le proprie statistiche predefinitivamente senza elementi casuali coinvolti. Quattro spiriti elementari - Silfide (Vento), Efrite (Fuoco), Dao (Terra) e Marid (Acqua) - aiutano il giocatore quando non si dispone di alleati umani e se morti possono essere risorti da un prete pagando una certa somma. Durante il combattimento, il proprio alleato spirituale è scelto a caso da una ruota in continuo giramento.

  • La difficoltà del gioco è determinata da fattori vari:

Game Over facile: Se un solo personaggio umano durante la battaglia muore la partita termina

  • Bassa prevenzione: Pochissime volte si sa quando si sta per affrontare un pericoloso boss di fine livello, solitamente un nemico assai più coriaceo di quelli comuni
  • Il salvattaggio è limitato nelle città di ogni regione visitata e quando si vuole ripristinare la salute e mana dei propri personaggi è obbligatorio il backtracking.
  • Inventario limitato: Sono disponibili un massimo di quarantadue cellette per i propri oggetti e rispetto agli altri giochi di tipo RPG, ogni oggetto occupa una casella a parte e non può essere sovrapposizionato ad un altro dello stesso tipo.
  • Linearità: Terminato di esplorare una località con dei nemici, non ci si può tornare più e c'è il rischio di incontrare nemici troppo forti se non ci si è alleati bene.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Nota: i nomi originali sono tra parentesi.

  • Rooks (ルークス Ruukusu Rooks): Eroe ed ultimo Mastro Cartaio, cui parenti furono durante la battaglia contro Galneon dieci anni prima. È versatile in tutto ma non eccelle in niente.
  • Ariel (アラン Aran Alan): Amico d'infanzia di Rooks, si può interagire con lui.
  • Teefa (ティーファ Teiifua Tifa): Apprendista di Ariel in stregoneria, l'unica a potersi perfezionare nell'undicesimo livello della statistica Attributo e prima ad unirsi a Rooks.
  • Salah (サラ Sara Sarah): Prima figlia scomparsa di Wagnall di Lexford, accudita da Axs, chiromante anche lei.
  • Darwin (アーウィン Aauin Arwen): Un elfo vagabondo con occhi policromati intercambiabili in base alla sua posizione nella squadra. Un personaggio versatile in tutte le categorie, si unisce a Rook per qualche motivo ignoto, poi scoperto con il susseguirsi della storia. Accompagna Rook più a lungo degli altri compagni.
  • Axs (アックス Akkusu Ax): Ultimo membro dei Cavalieri di Lexford, dopo la morte del re, comincia a crescere la figlia Salah. Un guerriero in tutto e per tutto, quei pochi incantesimi a sua disposizione sono difensivi.
  • Galneon (ガルネール Garuneeru Garnel): Cortigiano Magico di Lexford, in un tempo passato, assassinò il Re Wagnall e salì al trono. Tenta di conquistare i tre tesori necessari per risvegliare l'Imperatrice Limsala.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]