Arad (Israele)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Arad
autorità locale
in ebraico: ערד?
in arabo: عراد
Arad – Bandiera
Arad – Veduta
Localizzazione
Stato Israele Israele
Distretto Sud
Sottodistretto Be'er Sheva
Territorio
Coordinate 31°15′N 35°12′E / 31.25°N 35.2°E31.25; 35.2 (Arad)Coordinate: 31°15′N 35°12′E / 31.25°N 35.2°E31.25; 35.2 (Arad)
Abitanti 23 300 (2008)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Israele
Arad

Arad (in ebraico: ערד ascolta[?·info]; in arabo: عراد) è una città del Distretto Sud di Israele. Si trova sul bordo del deserto del Negev, a circa 25 km ad ovest del Mar Morto e a 45 km ad est della città di Be'er Sheva (Bersabea). La popolazione è di 23 300 abitanti[1] e comprende ebrei aschenaziti e sefarditi, beduini, ebrei di origine africana, nativi israeliani e nuovi immigranti. Sebbene i tentativi di insediamento nell'area siano iniziati nel 2001, la città venne fondata nel novembre del 1962 come ultima "città di sviluppo" e come città pianificata. Crebbe negli anni novanta con una forte immigrazione dalla Comunità degli Stati Indipendenti russa e raggiunse nel 2002 i 24 500 abitanti, ma in seguito la popolazione decrebbe. Vi si trovano le rovine di Tel Arad (sito archeologico vissuto dal Calcolitico al periodo ebraico, fino all'epoca del Regno di Giuda, l'Arad Park, un piccolo aeroporto per i voli interni. Vi si tiene inoltre un festival musicale annuale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tavola 3 - Popolazione di località di oltre 1000 abitanti compresa la popolazione rurale (Ufficio Centrale Israeliano di Statistica, 30 giugno 2008 (PDF). URL consultato il 13 settembre 2008..

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Israele Portale Israele: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Israele