Aracataca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aracataca
comune
Aracataca – Bandiera
Localizzazione
Stato Colombia Colombia
Dipartimento Flag of Magdalena.svg Magdalena
Amministrazione
Sindaco Fosy Marcos María
Territorio
Coordinate 10°35′34″N 74°11′26″W / 10.592778°N 74.190556°W10.592778; -74.190556 (Aracataca)Coordinate: 10°35′34″N 74°11′26″W / 10.592778°N 74.190556°W10.592778; -74.190556 (Aracataca)
Altitudine 39 m s.l.m.
Superficie 2 024[1] km²
Abitanti 34 929[2] (2005)
Densità 17,26 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-5
Nome abitanti Cataquero
Cartografia
Mappa di localizzazione: Colombia
Aracataca
Aracataca – Mappa
Sito istituzionale
Aracataca's Train Station
Magic realism forest in Aracataca
La casa natale di Gbariel Garcia Marquez a Aracataca
La via principale
La chiesa di Aracataca dove Marquez fu battezzato

Aracataca (talvolta, colloquialmente, Cataca) è un comune della Colombia facente parte del dipartimento di Magdalena.

È stata fondata nel 1885 sulla riva del fiume Aracataca, che scende dalla vicina catena della Sierra Nevada de Santa Marta attraverso la palude di Ciénaga Grande.

La cittadina si trova circa 80 km a sud del capoluogo del dipartimento, Santa Marta.

Geografia e clima[modifica | modifica sorgente]

Il comune confina a nord con quelli di Zona Bananera, Santa Marta e Ciénaga; a est con il dipartimento di Cesar; a sud con il comune di Fundación; a ovest, infine, con quelli del Retén e di Pueblo Viejo.

Il clima di Aracataca è tipicamente tropicale, caldo e umido tutto l'anno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Aracataca è una città fluviale fondata nel 1885. Acquisì lo status di municipio nel 1912, che però perse a favore del municipio di Pueblo Viejo.

Il 25 giugno 2006, venne indetto un referendum per ribattezzare la città "Aracataca-Macondo" che però fallì per mancato raggiungimento del quorum dei votanti.[3][4] L'iniziativa aveva lo scopo di celebrare la città come paese natale del celebre scrittore colombiano Gabriel García Márquez, dando così alla città il nome dell'immaginario paese di Macondo, noto ai lettori di Márquez per essere l'ambientazione del suo più noto romanzo Cent'anni di solitudine.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Rurale[modifica | modifica sorgente]

Corregimiento[modifica | modifica sorgente]

  • Buenos Aires
  • Cauca
  • Sampues
  • La Fuente.

Veredas[modifica | modifica sorgente]

Aracataca comprende 13 veredas che sono:

  • Tehobromina
  • El Torito
  • Macaraquilla
  • La Escondida
  • Bocatoma
  • La Ribiera
  • La Fuente
  • Cerro Azul
  • El Volante
  • El porvenir
  • Marimonda

Caseríos[modifica | modifica sorgente]

Aracataca ha 3 caseríos:

  • Serankua
  • Yechikin
  • Dwanawimaku

Urbana[modifica | modifica sorgente]

Quartieri[modifica | modifica sorgente]

La città di Aracataca è formata da 33 quartieri: La Esperanza, La esmeralda, Zacapita, 2 de febrero, 20 de Julio, Ayacucho, Nariño, Loma Fresca, 7 de Agosto, El Carmen, Cataquita, Macondo, El Suiche, El Pradito, 11 de Noviembre, 7 de Abril, Ciudadela macondo, San José, Base, Marujita, Las delicias, Centro, Boston, El Porvenir, 1 de Mayo, Galán, San Martín, Bello Horizonte, Raíces, Macondo, Villa del Río I y II.

Economia[modifica | modifica sorgente]

Piantagioni di palma da olio presso Aracataca.

Le risorse economiche di Aracataca si fondano soprattutto sull'agricoltura e in particolare sulla coltivazione della palma da olio, riso, cotone, canna da zucchero, banane, yucca, pomodori e sull'allevamento di bestiame di vario genere. Il commercio rappresenta una forma alternativa e secondaria di attività economica e viene praticato in maniera informale e non organizzata logisticamente, soprattutto lungo l'autostrada principale verso Santa Marta dove si trovano diversi negozi che vendono teli da mare ed altri articoli da mare.

Trasporti[modifica | modifica sorgente]

I mezzi di trasporto nella città e nei dintorni di Aracataca sono soprattutto di terra data la non navigabilità dei fiumi, sono presenti dei piccoli aeroporti usati principalmente da aeroplani per la suffumigazione agricola. La città è attraversata dalla Highway 45 che partendo da Santa Marta, passa per Aracataca, Fundación, El Copey, Bosconia, Curumaní fino al Cesar Department e prosegue verso sud fino alla Colombian Andean Region. La ferrovia non è più impiegata per il trasporto pubblico ma è utilizzata esclusivamente per il trasporto di Coal dalla regione di La Loma del Central Cesar Department per il Port of Santa Marta. Ci sono molte altre compagnie che offrono servizio di trasporto interregionale e intermunicipale con autobus di medie dimensioni, monovolume and taxi.

Cultura[modifica | modifica sorgente]

Festività[modifica | modifica sorgente]

Gli abitanti di Aracataca celebrano la tradizione Romana Cattolica dei Re magi il 6 gennaio di ogni anno , il Carnivals e la settimana santa tra febbraio e marzo, una settimana culturale, Il Festival delle Canzoni Inedite (Festival de la Canción Inédita), L' anniversario della città in aprile e il Festival del Fiume (Festival del Río).

Cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dato da statoids.com. URL consultato il 28 febbraio 2012.
  2. ^ (ES) Dati del censimento 2005 forniti dal DANE - Departamento Administrativo Nacional de Estadística (pdf, 72MB). URL consultato il 28 febbraio 2012.
  3. ^ (ES) Macondo seguirá siendo un pueblo imaginario
  4. ^ (EN) Marquez town rebuffs Macondo nameBBC News article, 26 giugno 2006.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di geografia