Arabo egiziano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arabo egiziano
Parlato in Egitto
Persone 76 milioni
Filogenesi Lingue afroasiatiche
 Lingue semitiche
  Semitiche Centrali
   Arabo
    Centrale
Codici di classificazione
ISO 639-1 ar
ISO 639-2 ara
ISO 639-3 arz  (EN)
SIL arb  (EN)

L'arabo egiziano è la varietà di lingua araba parlata in Egitto. Deriva dall'arabo parlato, giunto in Egitto in seguito alla conquista musulmana nel VII secolo, unito a elementi della preesistente lingua egizia e modificato successivamente dall'influenza di turco, italiano, francese e inglese. A causa della grande influenza dei mass media e del sistema scolastico e universitario egiziano nel mondo arabo, l'arabo egiziano è la varietà di arabo più parlata al mondo, e svolge il ruolo di lingua franca per il Nordafrica e il Medio Oriente.

L'arabo egiziano varia localmente secondo un continuum di dialetti, il più importante dei quali è quello del Cairo, che viene spesso considerato convenzionalmente la forma standard o principale dell'arabo egiziano.

Libri in dialetto egiziano[modifica | modifica sorgente]