Arabo egiziano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arabo egiziano
Parlato in Egitto
Persone 76 milioni
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi Lingue afroasiatiche
 Lingue semitiche
  Semitiche Centrali
   Arabo
    Centrale
Codici di classificazione
ISO 639-1 ar
ISO 639-2 ara
ISO 639-3 arz  (EN)
SIL arb  (EN)

L'arabo egiziano è la varietà di lingua araba parlata in Egitto. Deriva dall'arabo parlato, giunto in Egitto in seguito alla conquista musulmana nel VII secolo, unito a elementi della preesistente lingua egizia e modificato successivamente dall'influenza di turco, italiano, francese e inglese. A causa della grande influenza dei mass media e del sistema scolastico e universitario egiziano nel mondo arabo, l'arabo egiziano è la varietà di arabo più parlata al mondo, e svolge il ruolo di lingua franca per il Nordafrica e il Medio Oriente.

L'arabo egiziano varia localmente secondo un continuum di dialetti, il più importante dei quali è quello del Cairo, che viene spesso considerato convenzionalmente la forma standard o principale dell'arabo egiziano.

Libri in dialetto egiziano[modifica | modifica sorgente]