Arçelik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Arçelik A.Ş. è un'azienda turca produttrice di elettrodomestici controllata dalla Koç Holding.

Storia e generalità[modifica | modifica sorgente]

Ingresso dello stabilimento Arcelik di Bolu, dove si producono piani di cottura.

Fondata nel villaggio di Sütlüce, distretto di Gallipoli, nel 1955 da Vehbi Koç, la Arçelik inizia a produrre elettrodomestici qualche anno dopo. Nel 1959 realizza la prima lavatrice di produzione turca, mentre l'anno seguente produce il primo frigorifero.


Nel 1968 l'attività produttiva viene trasferita in una fabbrica nel distretto di Çayırova, nella regione di Marmara, in Tracia, mentre nel 1975 viene aperto un altro stabilimento ad Eskişehir, in Anatolia. Nei decenni successivi l'azienda si espande creando stabilimenti in altre parti del paese, come nella capitale Ankara, a Çerkezköy ed a Bolu.

Nel 1991 crea un centro di ricerca e sviluppo.

Arçelik è uno dei maggiori produttori del settore in Turchia, dove detiene la leadership di mercato. L'azienda impiega 19.000 lavoratori, opera in 11 stabilimenti in quattro paesi diversi (Turchia, Romania, Russia e Cina) ed esporta in oltre 100 paesi nel mondo.

Produce lavatrici, frigoriferi, lavastoviglie, forni, forni a microonde, piani cottura ed aspirapolvere, con 10 marchi diversi (Arçelik, Beko, Grundig, Altus, Blomberg, Elektra Bregenz, Arctic, Leisure, Flavel e Arstil).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]