Aquarian Age: Sign for Evolution

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Aquarian Age: Sign for Evolution
serie TV anime
Titolo orig. アクエリアンエイジ
(Aquarian Age: Sign for Evolution)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yoshimitsu Ohashi
Character design Studio Deen
Studio Madhouse
Musiche Yuki Kajiura
Rete TV Tokyo
1ª TV 11 gennaio, 2002 – 28 marzo, 2002
Episodi 13 (completa)
Generi fantascienza, azione

Aquarian Age: Sign for Evolution (アクエリアンエイジ, Akuerian Eiji?) è un anime televisivo basato su Aquarian Age TCG. Lo show prodotto da BROCCOLI è apparso sugli schermi nel 2002 su TV Tokyo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia racconta di un gruppo di studenti che partecipano ad una band musicale, dove il cantante Kamikurata Kyouta è il protagonista della serie. Il ragazzo incontra una ragazza misteriosa coinvolta in una guerra segreta con enormi poteri. Kyouta in seguito forma un gruppo musicale chiamato "T.L. Signal" con i suoi amici Kojima Junichi, e Hirota Shingo. Tale band lavora per una compagnia di CosmoPop. Junichi usa la tastiera elettronica mentre Shingo è il chitarrista del gruppo. le cose si complicheranno quando scoprioranno che la fidanzata di uno dei tre, Sannou Yoriko, potrebbe essere la chiave di tutto.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Kyouta Kamikurata, il protagonista della serie un ragazzo che sogna di diventare un cantante porofessionista, di carattere gentile si è innamorato di Yoriko.
  • Keijii Abuto, un talent scout con pochi scrupoli abile nell'usare giovani ragazze come cantanti e quando non le servono più le licenzia. Usa una tecnologia in un apposito collare per controllare le persone.
  • Rumiko Sakamoto, cugina di Yoriko molto matura per la sua giovane età che si aggira sui 10 anni. I suoi poteri sono misteriosi.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche sono di Yuki Kajiura, conosciuta per aver creato quelle dell'anime Noir e della seconda e terza saga della trilogia di videogiochi di Xenosaga.

Sigle iniziali giapponesi
  • "Everlasting Love" interpretata da SeYUN (ep. 1-12)
  • "Awake" interpretata da Yuki Kajiura (ep. 13)
Sigle finali giapponesi
  • "Prism" interpretata da T.L. Signal (ep. 1)
  • "Prism" interpretata da Miki Ashihara (ep. 2-12)
  • "Unseen Ties" interpretata da SeYUN (ep. 13)

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giappone
1 「深青の序曲」 - Shinsei no Jokyoku 10 gennaio 2002
2 「炎緑の予感」 - Enryoku no Yokan 17 gennaio 2002
3 「濁赤の憂鬱」 - Dakuseki no Yūutsu 24 gennaio 2002
4 「潜黒の供物」 - Senkoku no Kumotsu 31 gennaio 2002
5 「閃白の必然」 - Senpaku no Hitsuzen 7 febbraio 2002
6 「幻緑の救済」 - Genryoku no Kyūsai 14 febbraio 2002
7 「深紅の分蘖」 - Shinkō no Bunketsu 21 febbraio 2002
8 「薄紫の覚醒」 - Hakushi no Kakusei 28 febbraio 2002
9 「烈銀の残影」 - Retsugin no Zanei 7 marzo 2002
10 「萌黄の此岸」 - Moegi no Shigan 14 marzo 2002
11 「藍碧の渦動」 - Ranpeki no Kadō 21 marzo 2002
12 「退紅の葛藤」 - Arazome no Kattō 28 marzo 2002
13 「純白の抱擁」 - Junpaku no Hōyō 28 marzo 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga