Aprilia Tuono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aprilia Tuono
RS125Tuono.jpg
Aprilia Tuono 125 2003
Costruttore Flag of Italy.svg Aprilia
Tipo Stradale
Produzione dal 2002
Stessa famiglia Aprilia RS

L'Aprilia Tuono è una moto stradale naked (sprovvista di protezioni aerodinamiche) prodotta dall'Aprilia, questo modello è stato presentato in tre diverse cilindrate: 50, 125 e 1000 cm³.

Tuono 50[modifica | modifica sorgente]

L'Aprilia Tuono 50 è il ciclomotore naked della casa motociclistica di Noale e riprende in modo quasi identico le livree della 125; il modello risulta essere molto simile al modello RS125, dato che entrambi utilizzano la stessa ciclistica e componenti, comunque questo modello non ha avuto molto successo e infatti è rimasto in produzione solo per due anni, dal 2003 al 2004.

Tuono 125[modifica | modifica sorgente]

L'Aprilia Tuono 125 è la moto della casa di Noale, che in Italia è stata proposta solo depotenziata per permetterne l'utilizzo ai sedicenni e riprende le livree della più grande Tuono 1000; anche questo modello risulta essere molto simile al modello RS di pari cilindrata, dato che entrambi utilizzano la stessa ciclistica e componenti.

Anche questa moto, come la sorella di cilindrata minore, è rimasta in produzione solo per due anni, dal 2003 al 2004.

Tuono 1000[modifica | modifica sorgente]

Aprilia RSV Mille Tuono 2002

L'Aprilia Tuono 1000 è una bicilindrica raffreddata a liquido, costruita su base RSV Mille presentata e commercializzata per la prima volta nel 2002.

Alla presentazione questa naked innovativa presentava una potenza elevata per un modello privo di carenatura (125 Cv e un cupolino derivato direttamente dalla carena della sportiva RSV Mille. Dedicata a un utilizzo prettamente stradale, questa 1000 si presta anche ad utilizzi più sportivi, una novità per questo segmento. Nel 2003 è stata presentata la RSV Mille Tuono R Limited Edition, prodotta in serie limitata e numerata in soli 200 esemplari. Impreziosita da carbonio e magnesio è una vera chicca per i collezionisti[1].

Aprilia RSV Mille Tuono Racing (2003)

Dello stesso anno anche la RSV Mille Tuono Racing che nasce per consacrare l'indole sportiva di questa moto. Carbonio ovunque, ruote in alluminio forgiato la rendono leggerissima, è dotata di sospensioni Ohlins. Viene presentata in versione stradale e solo pista[2].

Il 2006 è l'anno del cambio generazionale della Tuono, utilizzando la componentistica dell'RSV 1000 R del 2004; è nuova anche nel nome, che perde il prefisso 'RSV' ed esprime la cilindrata con caratteri numerici, guadagna in agilità ed in peso, ma anche in potenza massima che arriva a 139Cv[3]. La Tuono 1000 R Factory viene prodotta in 300 esemplari all'anno, presenta sospensioni Ohlins, ruote in alluminio forgiato e particolari in carbonio. Viene prodotta anche negli anni 2007 e 2008 con modifiche prettamente estetiche [4].

Nel 2007 viene presentata la Tuono 1000 R Daytona, replica della moto che ha trionfato nel 2007 alla gara di endurance a Daytona. Prodotta in 150 esemplari è una variante grafica della Tuono R

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ RSV Mille Tuono R Limited Edition
  2. ^ RSV Mille Tuono Racing
  3. ^ Tuono 1000 R
  4. ^ TUONO 1000 R FACTORY

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]