Appuntamento sotto il letto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Appuntamento sotto il letto
Appuntamento sotto il letto.png
Lucille Ball ed Henry Fonda in una scena del film
Titolo originale Yours, Mine and Ours
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1968
Durata 111 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Melville Shavelson
Soggetto Bob Carroll Jr., Madelyn Davis
Sceneggiatura Mort Lachman, Melville Shavelson
Produttore Robert F. Blumofe
Fotografia Charles F. Wheeler
Montaggio Stuart Gilmore
Musiche Fred Karlin
Scenografia Arthur Lonergan
Trucco Hal King
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Appuntamento sotto il letto (Yours, Mine and Ours) è un film del 1968 diretto da Melville Shavelson.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Helen North è un'infermiera, vedova con otto figli, che lavora nell'infermeria di una base navale in California, mentre Frank Beardsley è un ufficiale di marina, vedovo anch'egli e che di figli ne ha dieci.

Il loro primo incontro (o meglio "scontro", tra i loro carrelli della spesa) avviene in un supermarket, dove entrambi stanno facendo acquisti per le rispettive famiglie, mentre l'effettivo primo incontro avviene nell'infermeria della base navale, dove Helen lavora e dove è stata portata una delle figlie adolescenti di Frank in seguito ad uno svenimento.

I due si danno appuntamento senza reciprocamente informarsi delle rispettive condizioni familiari, per timore di innescare una reazione di fuga da parte dell'altro/altra. La loro serata si svolge in un Irish Bar colmo di gente, dove incontrano un amico che hanno in comune, collega di Frank, che per poco non rivela la verità sulla sterminata prole di lui a lei e di lei a lui, ad Helen si staccano le ciglia finte da un occhio e poi perde la sottoveste nella folla. Recuperata la sottoveste ad opera di Frank, i due salgono su una funicolare dove - non reggendo al peso del segreto - Helen confessa a Frank di avere otto figli... scatenando dapprima la sorpresa esterrefatta di lui e subito dopo la contro-confessione dell'esistenza dei suoi dieci rampolli.

Convinti entrambi che quell'incontro sarà anche l'ultimo, nei giorni successivi Helen accetta di uscire a cena con un medico presentatole da quello stesso amico comune incontrato al bar, mentre Frank esce con una ragazza di vent'anni più giovane e piuttosto tendente al disinibito, presentatagli anch'ella dall'amico in comune, intento del quale è di far capire ai due che sono in realtà fatti per stare insieme. Per questo l'amico prenota la cena per le due coppie nel medesimo ristorante giapponese, dove si incontrano e dove Helen si vede piantare dal suo cavaliere non appena confessa a questi della sua numerosa figliolanza. All'uscita dal ristorante Frank - nonostante la presenza della sua accompagnatrice - le offre un passaggio ed entrambi parlano francamente della loro situazione familiare e decidono di volersi frequentare ugualmente, il tutto davanti agli occhi esterrefatti e quasi nauseati della ragazza che "ringrazia il Cielo che ci sia la pillola".

Arrivano il giorno della presentazione "ufficiale" di Helen North alla famiglia di Frank. I figli di quest'ultimo non sono affatto felici di vedere una donna che - pensano - ha l'intenzione di sostituire la loro madre nella loro casa e nel cuore del loro padre, pertanto i tre figli maschi più grandi escogitano un sadico metodo per far capire alla donna che non è affatto gradita: nel suo drink versano (a turno e più volte) del gin, del whisky e della vodka. Le conseguenze per la povera Helen non si fanno attendere: inizia dapprima a ridere e barcollare, poi a combinare disastri a tavola e infine scoppia a piangere inveendo contro sé stessa per essersi innamorata di Frank nonostante avesse giurato a sé stessa che non le sarebbe mai più capitato. La poveretta viene accompagnata in toilette da una delle figlie di Frank ed aiutata a riprendersi, mentre il furibondo padre obbliga i figli a confessare la verità ed a scusarsi con Helen.

Il matrimonio dei due segue di lì a poco, sotto le forche caudine degli sguardi e dei commenti interiori dei rispettivi figli, ma il viaggio di nozze dei due viene mandato a monte da una presunta febbre di Philip, uno dei figli di Helen. L'intero battaglione familiare quindi raggiunge immediatamente la nuova casa, dove Frank tenta - nella confusione generale - di stabilire l'assegnazione di stanze e bagni ai ragazzi. Un improvviso black-out dovuto alla pioggia battente fa da sfondo all'arrivo del dottore, chiamato per visitare Philip ma che - abbandonato a sé stesso - dovrà visitare un numero imprecisato di ragazzi in varie stanze prima di trovare l'effettivo ammalato, che poi malato non è, ma fa solo finta di esserlo per impedire la partenza di Frank e Helen, a causa della gelosia verso il patrigno.

Tra vari flash di vita quotidiana arrivano, insieme al Natale, due notizie: la prima è quella della proposta di un nuovo imbarco per Frank e la seconda, proprio il giorno di Natale, della gravidanza di Helen. Lei non dice nulla al marito, consapevole di quanto quell'imbarco sia importante per lui, né ai figli per evitare che se lo facciano sfuggire con il padre-patrigno, ma il diavolo ci mette la coda: uno dei figli di Frank viene chiamato alla visita di leva ed il medico che lo visiterà è proprio il dottore. Il ragazzo, superato lo shock, tornato a casa chiede spiegazioni a Helen: per la prima volta tra lei ed uno dei figli di Frank c'è una serena chiarificazione. Da lì al sapere tutta la famiglia del fratellino/sorellina in arrivo il passo è breve, ma ormai Frank è già partito da tempo e quindi non c'è rischio che rinunci all'imbarco per rimanere in famiglia.

La notizia arriva a Frank quando ormai la gravidanza è in fase avanzata e lui fa appena in tempo a salire sull'aereo postale per ritornare a casa.

Dopo circa un mese dal suo rientro iniziano nottetempo le doglie e, nel trambusto causato dalla rissa tra il fidanzato intraprendente di una delle figlie di Helen ed alcuni fratelli della ragazza, Frank carica la moglie in macchina per portarla all'ospedale.

La nascita della nuova creatura e l'adozione da parte dell'uno di tutti i figli dell'altro, sarà l'inizio di una nuova, allargata famiglia.

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 è stato realizzato il remake I tuoi, i miei e i nostri con protagonisti Dennis Quaid e Rene Russo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema