Application lifecycle management

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Application lifecycle management (ALM) rappresenta l'unione di attività di gestione di business con attività di ingegneria del software, resa possibile dall'utilizzo di strumenti che facilitano la gestione delle fasi di: analisi dei requisiti, progetto architetturale, sviluppo, testing, gestione delle release, del change e del deployment.

Benefici[modifica | modifica sorgente]

Un processo efficace di Application Lifecycle Management, supportato dei giusti strumenti può

  • Aumentare la produttività, poiché il gruppo di lavoro condivide le pratiche di sviluppo e deployment, e gli sviluppatori possono focalizzarsi sui requisiti di business correnti.
  • Migliorare la qualità, in modo che il prodotto applicativo soddisfi i bisogni e le aspettative degli utenti
  • Eliminare le barriere di comunicazione attraverso l'efficace collaborazione ed il facile flusso di informazioni
  • Accelerare lo sviluppo semplificando l'integrazione
  • Tagliare i tempi di manutenzione sincronizzando lo sviluppo e la progettazione
  • Massimizzare l'investimento sulle capacità, sui processi e sulle tecnologie
  • Aumentare la flessibilità, riducendo il tempo ed i costi di integrazione con nuove applicazioni che soddisfano nuovi requisiti di business

Categorie incluse nel concetto di Application Lifecycle Management[modifica | modifica sorgente]

A representation of the ALM concepts.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]